Andria, gas metano: presto nuova gara per 130.000 utenti per 12 anni, valore 160 milioni

Scadute le concessioni delle reti di gas metano nei comuni dell’Ambito Territoriale Minimo (Atem) della Bat, il Commissario straordinario del Comune di Andria, dott. Gaetano Tufariello, ha incontrato oggi, a Palazzo di Città, i rappresentanti dei  comuni interessati e ha espresso l’auspicio che la procedura di gara per l’affidamento delle nuove concessioni si svolga il più rapidamente possibile anche perchè destinata alla metanizzazione delle aree del territorio della Bat non ancora servite e allacciate alla rete di distribuzione.

L’incontro, convocato dal comune di Andria, comune capofila e stazione appaltante per le città facenti parte dell’Ambito e al quale hanno partecipato tutti i comuni che ne fanno parte, è servito dunque per fare il punto sulle procedure di gara per affidare le concessioni destinate a servire 10 comuni, 130.000 utenti  ed il cui valore, per 12 anni, sarà di 160 milioni di euro.

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).