Giorgino: “con la Lega in Regione per agricoltura, sanità, trasporti pubblici e ciclo rifiuti” – video

Nicola Giorgino (candidato al consiglio regionale con la Lega di Salvini a sostegno del candidato governatore Raffaele Fitto), replica alle accuse diffamatorie sui social: “il patrimonio di Nicola Giorgino, piccolo o grande che sia, anche familiare, quello era ante 2010 quello è rimasto post 2019 e io non ho mai utilizzato un euro del Comune” – lo ha sottolineato l’ex Sindaco durante un approfondimento televisivo attraverso il quale ha spiegato la linea politica futura attraverso la Lega. Giorgino ha ricordato di aver sottoscritto una relazione di fine mandato in cui sono idividuate tutte le cose fatte, le opere fatte, i lavori realizzati, gli interventi effettuati, la programmazione, i finanziamenti durante le sue amministrazioni. Nel corso del suo intervento durante un programma televisivo trasmeso da Telesveva, Giorgino ha osservato come i suoi avversari politici abbiano puntato il dito sempre e comunque contro l’ex Sindaco senza riconoscegli il merito nelle opere fatte negli ultimi anni. Il candidato al consiglio regionale ha inoltre sottolineato l’importanza del ruolo della Lega in Puglia. Per Giorgino, i punti da portare subito avanti in regione sarebbero quattro:

Azioni a favore dell’agricoltura, migliorare i servizi sanitari perché “abbiamo un rapporto posti-letto popolazione che è l’ultimo della Regione Puglia“, favorire trasporto su gomme e quello su rotaie ed infine concludere il ciclo dei rifiuti con l’introduzione dell’impiantistica necessaria ad impedire che i comuni spendano risorse per trasportare i rifiuti fuori regione così come invece avviene spesso oggi. Riportiamo qui sotto il link al video diffuso sul canale YouTube di Telesveva:

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).