Giorno del Ricordo, Fucci (Direzione Italia): “ricordare è un dovere”

“Sono passati ormai molti decenni e tenere viva – come previsto dalla Legge che ha istituito il Giorno del Ricordo – la memoria degli orrori avvenuti tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale è un dovere civile e morale”.

“La tragedia delle foibe e le drammatiche vicende che colpirono quelle aree sono un monito chiaro, ancor più oggi in uno scenario mondiale quanto mai complesso e teso” – lo afferma in una nota Benedetto Fucci, deputato di Direzione Italia.