Gli studenti della “Verdi – Cafaro” di Andria racconteranno “la storia di Ulisse come mai Nessuno aveva osato raccontare”

Il poema epico per eccellenza, l’Odissea, diventa parodia. In scena, sul palco dell’auditorium della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo “Verdi – Cafaro”, si esibiranno – giovedì 25 maggio alle 18.30 – gli alunni delle classi quinte delle sezioni B e H.

I giovani attori, guidati con sapiente maestria dalle insegnanti Anna Piliero e Marisa Zingaro, racconteranno le gesta degli eroi greci in una rievocazione storica dei celebri episodi della saga di Omero. Si rivivranno le peripezie affrontate da Ulisse nel suo lungo viaggio di ritorno: dal cavallo di Troia all’antro di Polifemo, dall’ipnotica maga Circe alla seducente Calipso.

La metafora del viaggio, il peregrinare dell’eroe classico che rappresenta ancora oggi l’uomo moderno alla ricerca di sé, ha costituito il filo conduttore del percorso didattico-educativo svolto durante l’intero ciclo della scuola primaria.

Le coreografie della giovane e dinamica Rosalba Bruno, la scenografia minuziosamente curata dall’artista Roberta D’Avanzo e i costumi realizzati dalle abili mani di Anna Tota e Nunzia Cannone impreziosiscono la pièce teatrale.

I giovani attori e le loro insegnanti replicheranno sabato 27 maggio presso l’Auditorium Mons. Di Donna alle ore 17.30, nell’ambito del festival delle arti espressive “Le Idi”.