Governo: ad Andria oltre 953.000 euro per i bisognosi di alimenti

Assegnati ufficialmente le partizioni per i comuni italiani che riceveranno – in totale sul suolo italiano – la cifra complessiva di 400 milioni di euro per il rifornimento di alimenti alle categorie piu’ bisognose:

il provvedimento emesso dal Governo guidato dal premier Giuseppe Conte nel periodo di emergenza sanitaria causata dalla diffusione del virus Covid-19 prevede la cifra di 953.254,81 euro che dovrà essere esclusivamente impegnata per l’acquisto di beni di prima necessità da distribuire ai cittadini che ne faranno richiesta. A precisarlo è stato anche il Sindaco di Bari e Presidente Anci, Antonio Decaro. Come riportato dal documento pubblicato sul sito dell’ANCI, sempre per la stessa misura, la città di Bari ha ricevuto 1.980.186 euro, la città di Barletta ha ricevuto 852.014,7 euro, mentre Trani si è aggiudicata 479.994,20 euro. Nei prossimi giorni, provvederemo a riportare i dettagli dell’iniziativa. C’è comunque da ricordare che già nei giorni scorsi, le associazioni di volontariato e il Comune di Andria avevano impegnato delle prime risorse per aiutare le fasce piu’ deboli della popolazione. L’aiuto dal Governo centrale sembra destinato a potenziare le capacità di assistenza da parte dell’ente comunale. 

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).