Andria: contribuente si presenta con una pistola negli uffici comunali inveendo contro un dipendente

Un gravissimo episodio intimidatorio ha avuto luogo alle 13.10 negli uffici comunali di largo Grotte. Secondo le prime ricostruzioni dell’accaduto, un contribuente, chiamato a regolarizzare la sua pesante situazione debitoria nei confronti dell’Ente, si è presentato ad un dipendente dell’Ufficio attività produttive inveendo e puntandogli un’arma contro:

A nulla è valso il tentativo del malcapitato dipendente di spiegare all’uomo, in evidente stato di agitazione, come la sua lamentela fosse immotivata. Nel frattempo, il personale del settore ha dato l’allarme alle forze dell’ordine, che sono intervenute tempestivamente. L’uomo, frattanto, si è dato alla fuga, mentre le ricerche proseguono. Sul posto sono intervenuti il sindaco, gli assessori alle AAPP ed alla sicurezza. «Si tratta – ha commentato Cesareo Troia, assessore alle Attività produttive – di un atto assolutamente riprovevole, proprio perché l’ufficio ha inteso agevolare il rientro dall’esposizione debitoria e tale comportamento violento ha dimostrato di non volere accettare alcuna ragionevole mediazione. L’Amministrazione è grata ai dipendenti per il difficile compito esercitato in un tempo difficile, sotto il profilo socio-economico. Non saranno soli». Sull’episodio è intervenuto anche il Sindaco:

«Questo vile episodio di aggressione – ha dichiarato il sindaco, Giovanna Brunoconferma, purtroppo, come esistano frange di illegalità diffuse nel tessuto cittadino. Non abbasseremo la guardia, ma combatteremo una battaglia civile di recupero del degrado sociale, dimostrando che è possibile sempre avere una corretta interlocuzione con l’Ente, che non è un nemico ma che ha delle precise regole da rispettare, per il bene di tutti».

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).