Halloween ad Andria, i bimbi si adattano: “dolcetto o aumento della TARI?” Una nonna scende direttamente con le cartellate per “esorcizzare” la proposta

Continua a far discutere il fenomeno di Halloween che, nel nostro territorio, assume forme di diversificazione e variazioni rispetto all’originale festa celebrata nei territori anglosassoni:

Ecco quindi che, alle lamentele dei residenti riguardo spiacevoli episodi segnalati negli ultimi anni – che nulla avrebbero a che fare con lo spirito originale della festa, a tratti più simile al “nostro” Carnevale – (si parlava di lanci di uova e farina su auto e portoni, nonché di suonate insistenti ai citofoni, tutte azioni condannabili e perseguibili legalmente), nella città federiciana pare addirittura che alcuni nostri giovanissimi concittadini abbiano deciso di adattare ulteriormente la festa di Halloween alle circostanze attualissime che interessano il nostro territorio:

Tra i vari (e classici) “dolcetto o scherzetto” – ci segnalano alcuni nostri concittadini – si sarebbero udite anche “proposte alternative” come un’originale “dolcetto o aumento della TARI?” con inaspettato arrivo di decine di dolcetti da parte dei “malcapitati” e, a quanto ci dicono, persino di una confezione straordinaria ed anticipata di cartellate, quasi a voler esorcizzare la proposta indesiderata. “Si trattava di un test pre-natalizio della nonna” – hanno osservato alcuni nostri concittadini. Una situazione che fa molto sorridere ma anche riflettere poiché attualissima e piuttosto discutibile. Negli ultimi giorni, dopo le critiche da parte dell’opposizione politica, l’amministrazione comunale ha replicato sottolineando come, in realtà, le cifre relative alla nuova TARI siano da attribuire ad un nuovo ricalcolo, considerato più equo nei confronti della attività non domestiche. In questo caso non si tratterebbe di uno scherzo ma, al massimo, di un “dolcetto piuttosto amaro” per i contribuenti andriesi. Su questo aspetto, effettivamente, i nostri giovanissimi concittadini non sono poi andati tanto lontano.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.