Halloween, altro che “dolcetto o scherzetto” ad Andria i ragazzini lanciano uova e spari

spariAnche nel mentre in cui scriviamo si odono spari per le strade e alcuni pareti sono state imbrattate dal lancio di uova. L’ennesima dimostrazione che a prescindere se una festa possa piacere o meno, questa viene fin troppo spesso scambiata per un momento di svago privo di controllo.

Chi ha venduto gli spari a soggetti probabilmente minorenni non ci è dato sapere. Ma almeno nel centro abitato le telecamere di videosorveglianza potrebbero forse farci capire quali ragazzini hanno bisogno di essere aiutati a recuperare la civiltà perduta o come minimo rimproverati, visto che i botti non sono pochi e il fastidio arrecato ad anziani e lavoratori nell’area residenziale è potenzialmente significativo. A queste domande lasciamo che siano le forze dell’ordine a rispondere con i dovuti controlli.

Altro che “Halloween si, Halloween no”, qui il problema non è legato al macabro e all’occulto, ma solo alla maleducazione. Aggiornamento: dopo aver letto la notizia, una nostra concittadina ha provveduto ad inviarci una video-segnalazione che linkiamo qui sotto (a tal proposito, ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale):