IDeA Andria: “cambiare cambia, cambiamo … cambiale”

“Ancora un altro incidente per le vie della città di Andria, questa volta all’altezza dell’incrocio tra via Castel del Monte e viale Nenni. Sarà la fretta di andare al lavorare, la fame che all’ora di pranzo ci assale, il sonno e la voglia di correre a letto? Non lo sappiamo, ma di certo sappiamo che da molto tempo oramai, nella nostra città sono state abbandonate la manutenzione stradale e le opere minime di controllo del traffico” – fanno sapere dal coordinamento cittadino del movimento politico di centrodestra IDeA (Identità e Azione – Popolo e Libertà).

Ad un Comando di Polizia municipale sempre più impegnato a soddisfare forse pressioni assessorili per lavori di scrivania – proseguono da IDeA – “e sempre meno per la strada e tra la gente, quando gli agenti non hanno la fortuna di essere trasferiti grazie alle esigenze di organico, negli uffici assessorili, si aggiunge oggi anche la necessità di far tornare a funzionare gli impianti semaforici che non si capisce ancora per quale motivo, in molti punti nevralgici della città, pur essendo accesi non funzionano: quasi diano fastidio a qualcuno. E se proprio dovessero congestionare il traffico cittadino come da alcuni sostenuto a supporto dei criteri di chissà quale genio al momento di scegliere la loro allocazione, che si provveda a realizzare qualche rotatoria in più. Non lo dice IDEA, lo dice il buon senso di un amministratore locale”.

“Magari che non siano come quella vergognosa di Piazza caduti di Nassirija, che più che ricordare le povere vittime italiane, rimane un pugno nello stomaco a chi passandoci davanti è obbligato ad osservarla. Ci diranno che le casse comunali non lo consentono. A costoro rispondiamo che è nostro auspicio che i fondi disponibili e residuali siano utilizzati per le opere necessarie esclusivamente alla città! Così come, per amore di verità, a coloro i quali hanno diretto in prima persona o supervisionato i lavori di Piazza Trinità, sommessamente e con il capo cosparso di cenere, chiediamo, vi siete resi conto che mancano gli scivoli per il superamento delle barriere architettoniche in loco o forse in zona, bontà loro, risiedono solo supreme Entità e nessun povero invalido?”

“Adesso che il Sindaco pare non si dimetta più perchè non ha posto per elezione certa alle politiche, anzicchè perder tempo a prendersela con i 5 stelle che cercano solo di fare il loro lavoro ovvero l’opposizione, per altro in piena solitudine, spieghi ai propri assessori che se andiamo avanti così nel 2020 ci arriviamo certamente, ma solo per consegnare la città ad altri beneficiari. E se, permettete, per chi come IDEA è nel centro destra e vuole restarci anche per governare questo non va bene” – concludono da IDeA. 

-- Segui tutte le news in tempo reale! --
-- FACEBOOK --
ENTRA nel gruppo Facebook: --> CLICCA QUI <--
SEGUICI su Facebook clicca "MI PIACE" sulla Pagina di VideoAndria.com

-- WHATSAPP --
ISCRIVITI al Gruppo Whatsapp : --
numero:353-318-7906
- INVIACI Segnalazioni al numero
WHATSAPP:353-318-7906
-- Telegram --
- ENTRA nel Gruppo--> CLICCA QUI <--
- ISCRIVITI al Canale --> CLICCA QUI <--