Il Museo Diocesano di Andria aderisce alla campagna #iorestoacasa: dal 16 marzo #museodacasa sui profili social del Museo

#raccontidacasa  Al via dal 16 marzo un itinerario multimediale sui profili social del Museo e della Biblioteca diocesani di Andria. Il Museo Diocesano “San Riccardo” di Andria ha aderito alla campagna #iorestoacasa nata spontaneamente sulla rete per invitare gli italiani, specie i più giovani, a limitare gli spostamenti e rimanere nelle proprie abitazioni per contenere la diffusione del Covid-19 e che ha trovato spazio sul sito web del MiBACT. Ad oggi sono tantissimi gli artisti e musei uniti sui social ed anche il nostro patrimonio ha tanto da raccontare!

Con l’iniziativa #raccontidacasa degli Istituti culturali ecclesiastici (sul portale BeWeB link https://urly.it/34w8q ), a partire dal 16 marzo sui profili Facebook, Instagram e Twitter del Museo Diocesano e sulla pagina Facebook della Biblioteca diocesana saranno pubblicate e analizzate a giorni alterni complessivamente dieci opere d’arte, selezionate in base al tempo liturgico che stiamo vivendo (la Quaresima) e che presto vivremo (la Pasqua). Si tratta di dieci capolavori datati tra il XVI e il XIX secolo presenti nella collezione del Museo, che rappresentano idealmente un itinerario intrecciato di arte, fede, storia e cultura, entro il quale si apre uno spazio di riflessione molto pregnante sul senso stesso del Mistero Pasquale e della rinascita-trasformazione spirituale.

Tra le opere selezionate anticipiamo ad esempio l’Annunciazione con Vincenzo Carafa del Cinquecento, il famoso reliquiario della Sacra Spina, una grande tela del Settecento raffigurante una splendida Pietà e Deposizione, il bellissimo dipinto seicentesco della Maddalena al Sepolcro di Cesare Fracanzano.

Tale iniziativa, svolta in collaborazione con la Biblioteca Diocesana “San Tommaso d’Aquino”, che propone due illustrazioni librarie, vuole dunque offrire una semplice occasione di “intrattenimento” culturale, di conoscenza del nostro patrimonio artistico o di riflessione interiore, portando – per così dire – direttamente nelle case dei cittadini le bellezze di un territorio da conoscere e scoprire. Inoltre, grazie alla collaborazione con l’Ufficio diocesano di Musica Sacra, ad ogni immagine sarà abbinato un brano musicale, che si potrà scegliere di ascoltare davanti all’opera d’arte!

Per seguire l’iniziativa è sufficiente collegarsi alla pagina Facebook “Museo Diocesano San Riccardo Andria”, al profilo Instagram @museodiocesanoandria o profilo Twitter @MuseoAndria e alla pagina Facebook “Biblioteca diocesana San Tommaso d’Aquino – Andria”. Per ulteriori informazioni è possibile scrivere a museodiocesano@diocesiandria.org o chiamare il numero 334 1541661.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).