Il parcheggio selvaggio ad Andria non ha rispetto nemmeno per i disabili

parcheggio-selvaggio-ad-andriaGiungono molte fotografie alla nostra redazione (a tal proposito, ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale) segnalate dai semplici cittadini stufi di dover assistere a vere e proprie forme di ingiustizia sociale, non solo a causa di un malcostume per nulla gradito dal punto di vista della galanteria mancante di taluni concittadini, ma soprattutto al danno arrecato a chi, come una persona in sedia a rotelle, non può usufruire correttamente dei percorsi preposti a causa di un vergognoso parcheggio selvaggio consumato in città in primis nei giorni festivi e nel weekend, ma non solo.

Anzitutto ci preme sottolineare quanto ancora oggi purtroppo la gente si lamenti di una forma rilevante di inquinamento che aumenta il rischio di patologie (tra cui il cancro) a causa delle preoccupanti emissioni dei gas di scarico), poi ovviamente la problematica legata all’uso indiscriminato di questi veicoli anche quando in realtà non servirebbe utilizzarli. Il risultato è davvero ridicolo: in alcuni casi automobili che parcheggiano li dove disabili e persino ciclisti dovrebbero circolare liberamente contribuendo a concretizzare un senso di civiltà ad Andria, vengono puntualmente umiliati davanti a tale forma di egoismo.

parcheggio-selvaggio-andria

Ai cittadini ci sentiamo quindi di segnalare questi casi, anche con foto e video, alle forze dell’ordine: “sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo” diceva qualcuno tanti anni fa. E’ arrivato il momento di agire piuttosto che lamentarsi soltanto, perché altrimenti a pagarne le spese saranno sempre più le persone più deboli e più sensibili.