Il Sindaco di Andria: “la nostra comunità non può più accogliere altri immigrati, chiedo revoca accoglienza a Prefettura. Bene fa il Governo nazionale”

“Dopo i miei appelli degli scorsi anni e degli scorsi mesi riguardanti l’eccessiva presenza di rifugiati o presunti tali in città, il grave episodio di cronaca nera accaduto ieri sera, in un pubblico parco davanti a famiglie e bambini, impone un immediato giro di vite. Stamane già è al lavoro la Polizia Locale e subito chiederò a Prefettura e forze dell’ordine rigorosi controlli relativamente agli ospiti che abbiamo accolto ad Andria – a dichiararlo su Facebook è il Sindaco di Andria, Nicola Giorgino

“Ribadisco, ancora una volta, che la nostra comunità non può più accogliere altri immigrati. Mi auguro che il governo nazionale sul tema immigrazione prosegua sulla strada tracciata a tutela della pubblica incolumità e della sicurezza sociale. Per chi si è reso protagonista dei fatti di ieri, intanto, chiedo alla Prefettura l’immediata revoca del decreto di accoglienza – conclude Giorgino.