Il Sindaco di Andria: «troppa violenza, serve l’Esercito e droni per garantire maggiore sicurezza in città»

«Serve l’Esercito per garantire maggiore sicurezza in città» – lo ha ribadito il Sindaco di Andria Giovanna Bruno che si riferisce non solo alla sicurezza legata alle misure anti-assembramento per il contenimento della diffusione del nuovo coronavirus, ma anche alle aggressioni avvenute in campagna ai danni di agricoltori e poi, anche al tragico episodio che ha visto il decesso di un’anziana concittadina, aggredita assieme al marito da un rapinatore in Contrada Zagaria. A questo si aggiungono poi i problemi legati agli episodi criminosi che danneggiano l’ambiente in cui viviamo (come i roghi di rifiuti, fenomeno ancora troppo radicato). Fenomeni gravi che vanno efficaciemente contrastati:

In questo contesto, osserva la Sindaca, i cittadini necessitano di una presenza massicca dello Stato. Una presenza che si consoliderà, anche con gli agenti di Polizia Locale e con l’introduzione di droni volanti, cui progetto è attualmente in corso attraverso il Gal Le città di Castel del Monte, che coinvolgerà piloti qualificati iscritti all’ENAC (L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) per la sorveglianza del territorio che potrà così essere garantita da interventi di supporto celeri e capaci anche di documentare la situazione in tempo reale grazie alle telecamere poste sulle apparecchiature. Concetti elencati in un nuovo video diffuso sul web cui link riportiamo qui sotto:

Fonte video: Facebook – Giovanna Bruno Sindaco

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).