Il sindaco Giorgino agli studenti del Liceo Scientifico “R. Nuzzi” di Andria: “disponibile alle loro legittime esigenze”

Un’assemblea gremita di studenti e di docenti ha accolto la visita al Liceo Scientifico “R. Nuzzi” del Presidente della Provincia BAT, nonché Sindaco di Andria, l’avv. Nicola Giorgino, e dell’ing. Mario Maggio, Dirigente provinciale del Settore Edilizia, Manutenzioni ed Impianti Termici. Presenti il Presidente del Consiglio di Istituto, il sig. Enzo Novelli, il dirigente scolastico, prof. Michelangelo Filannino, e il DSGA, dott. Michele Palazzo.

L’incontro, che ha avuto luogo nell’auditorium del “Nuzzi”, lunedì 13 febbraio, dalle ore 12.00 alle ore 13.30, ha visto un dialogo articolato e franco, ma nei limiti della correttezza e soprattutto con intento dichiaratamente costruttivo. Non pochi studenti hanno rivolto domande al Presidente Giorgino e all’ing. Maggio i quali, d’altra parte, non si sono sottratti alle richieste di chiarimento.

Dal canto suo, il Dirigente Scolastico ha espressamente ribadito quella che è l’assoluta priorità per la comunità scolastica, ovvero la necessità di disporre quanto prima delle aule del primo piano del nuovo edificio, già realizzato dall’impresa edile, slegando la consegna definitiva delle aule stesse dal termine di ultimazione dei lavori relativi alla realizzazione della piscina prevista nel seminterrato della scuola.

In tal senso, il Presidente Giorgino si è dichiarato pronto a fare tutto il possibile per venire incontro alle legittime esigenze degli studenti e delle loro famiglie, rispettando tanto le esigenze di sicurezza quanto quelle del diritto allo studio. Ha aggiunto che prevede che il collaudo statico della nuova ala dell’edificio dovrebbe essere ultimato entro la fine del mese di febbraio e che questo dato, unitamente alla certificazione rilasciata dai Vigili del Fuoco, dovrebbe rendere possibile la consegna delle aule nei primi giorni di marzo. Ai presenti non è restato che prendere atto, con soddisfazione, di tale impegno e di fissare le lancette del conto alla rovescia.