Dopo Papa Francesco, il Vescovo Mansi benedice la squadra di imprenditori per la “Partita della Solidarietà” di Andria

Prosegue il percorso di avvicinamento alla settima edizione della “Partita della solidarietà” in programma ad Andria, sabato 17 giugno allo stadio Degli Ulivi. Dopo aver ricevuto la benedizione da Papa Francesco per l’appuntamento benefico, l’Associazione imprenditori andriesi (Aia) ha incontrato anche il vescovo della diocesi di Andria, monsignor Luigi Mansi, nella curia vescovile della città. “Con la vostra genialità imprenditoriale, la vostra umanità e la nostra dedizione a chi ha sbagliato, potremo fare insieme grandi cose”, queste le parole del vescovo in relazione alla manifestazione che ha come fine quello di finanziare il progetto “Senza sbarre”, per il recupero e l’inserimento dei detenuti.

 

Una maglia numero 9 e con scritto “Nostro Padre”, è stata donata dagli imprenditori a monsignor Mansi, che ha celebrato una messa alla quale hanno partecipato anche i familiari degli industriali locali.


Intanto cresce l’attesa per conoscere i primi nomi dei big, che andranno a comporre la Nazionale Italiana Cantanti, avversaria della squadra degli imprenditori andriesi.

I biglietti per la partita sono già in vendita al centro Legea di Andria (via Duca degli Abruzzi) e alla parrocchia Maria Addolorata Alle Croci di Andria.