Imprenditoria nell’era digitale, ad Andria grande partecipazione al seminario di Confcommercio

Una quarantina circa i partecipanti al primo appuntamento con la formazione, a cura di Confcommercio Andria, che si è svolto venerdì scorso, 16 novembre, nella sede di via Nicola Pisano. Ampia l’adesione e grande l’interesse dimostrato per il seminario tenuto dal dott. Marco Guaragnella, esperto in e-commerce e web marketing, che, con parole semplici, ha riportato in aula concetti anche complessi finalizzati a diventare un “imprenditore 4.0”, spiegando quali possano essere le strategie di successo per l’impresa nell’era digitale.

Al seminario di Confcommercio hanno preso parte “neofiti” ma anche imprenditori che da alcuni anni hanno deciso di “sbarcare” sul web. È il caso, per esempio, di Stefano Giurano, general manager delle boutique “Quaranta”, il quale spiega che «pur facendo vendita online da almeno cinque anni, e conoscendo abbastanza bene la materia per l’aver frequentato diversi seminari dedicati al tema, non è cosa da poco trovarsi di fronte a relatori come il dott. Guaragnella. Oltre al fatto che l’esperto in e-commerce è riuscito a rendere semplice una materia talvolta ostica. Grazie alla sua lezione, sono entrato in possesso di nuove, e senz’altro utili, conoscenze».

«Ben vengano momenti formativi come questo organizzato dalla Confcommercio», aggiunge Riccardo Di Bari, responsabile delle vendite della “Camiceria Primate”. «Il futuro è il web, o un imprenditore si organizza oppure viene tagliato fuori. Penso, inoltre, che ogni seminario, oltre che momento di crescita professionale, sia anche occasione di confronto e di condivisione per la nostra categoria, a volte siamo troppo individualisti, invece dobbiamo unirci e crescere insieme».

Per Ornella Chieppa della SITA, azienda di termoidraulica ed arredo bagno, «l’incontro è stato particolarmente interessante e stimolante per molti aspetti. In particolare, è emerso quanto sia importante per un’azienda. che abbia voglia di crescere, creare un piano marketing. Una frase mi ha colpito particolarmente: “O ci si forma, o ci si ferma”. Una citazione che, credo, racchiuda un concetto fondamentale in quanto un’azienda che guarda al futuro deve necessariamente essere al passo con i tempi e per farlo deve adeguarsi al mondo digitale».

Confcommercio crede molto e sta investendo tanto nella formazione, per questo l’evento è stato condiviso dal dott. Pantaleo Carriera, direttore Confcommercio Bari-Bat. «Ci siamo resi conto che i colleghi hanno voglia di essere guidati, di avere un supporto, e noi come Confcommercio Andria vogliamo fare esattamente questo. Il nostro obiettivo commenta Claudio Sinisi, delegato Confcommercio Andria è essere al fianco delle partite iva, aiutandole in un percorso sicuramente non facile ma, se fatto insieme, non impossibile. Siamo a disposizione di chiunque abbia voglia di crescere, di fare qualcosa per la città e per il nostro territorio, in un’ottica sempre positiva e propositiva, senza polemiche. Quelle, se ci sono, le lasciamo a chi le sa fare bene perché fa solo quello».

Il prossimo incontro formativo, che si terrà venerdì 23 novembre, alle ore 16.00, sarà dedicato al tema della “Fattura elettronica” che dal 1° gennaio diventerà un obbligo per i privati. A relazionare sarà il dott. Girolamo Todisco, esperto di Confcommercio in fatturazione elettronica. Anche questo seminario, gratuito ed aperto a tutti gli interessati, si svolgerà nella sala formazione della Confcommercio di Andria.