In Puglia la lingua dei segni sarà insegnata alle scuole medie, “un esempio nazionale”

Ampia soddisfazione per la presentazione del progetto pilota della Regione Puglia finalizzato a favorire la piena partecipazione alla vita sociale e l’abbattimento delle barriere di comunicazione:

sono infatti circa cinquemila le persone affette da disabilità uditive in Puglia che potranno presto contare su un sostegno in più, attraverso l’insegnamento della lingua dei segni (Lis) anche nelle scuole medie. “Oggi raccogliamo i frutti di quella che aveva tutte le caratteristiche di un’utopia e lo facciamo invertendo la rotta degli stereotipi che vogliono le regioni del sud arretrate. E invece dal Sud, dalla Puglia, arriva la primogenitura di una progettazione che porterà nelle nostre scuole medie l’insegnamento della Lingua dei segni italiana e questo ci inorgoglisce“ – rendeva noto sui social il consigliere regionale Giuseppe Tupputi che, attraverso un post pubblicato lo scorso 29 novembre 2022, ha poi aggiunto:

“Da colmare un gap, con l’approvazione della legge regionale 30 dicembre 2021, n. 51 all’art.17, su mia proposta, che riconosce la LIS e ne promuove l’acquisizione e diffusione favorendo l’autonomia delle persone sorde, diventiamo pionieri di una progettualità che sarà esemplare per la comunità scolastica nazionale. Per questo ringrazio l’assessore regionale all’istruzione Sebastiano Leo e l’assessora al Welfate Rosa Barone , oltre all’Ufficio scolastico regionale. Un grazie speciale all’Ens Puglia e al presidente Rocco Morese, compagno di questo viaggio emozionante“ – ha concluso Tupputi.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.