“In Puglia serve una legge contro il bullismo”

“In occasione della odierna Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, dobbiamo fortemente riflettere sul fenomeno del cyberbullismo e del bullismo: forme di violenza sociale devastanti, inflitte da alcuni ragazzi ai propri coetanei, che spesso provocano danni quasi irreparabili.” lo dichiara la consigliera regionale M5S Grazia Di Bari.

Il bullismo è un comportamento sociale violento che incide sulla sfera psicologica e relazionale della vittima lasciando un trauma indelebile. Un fenomeno che troppo spesso viene sottovalutato dal mondo degli adulti.

“Le istituzioni – prosegue Di Bari – non possono assistere passivamente a tale fenomeno ma abbiamo il dovere di intervenire per far comprendere alle vittime che non sono sole. Per questo ho deciso di presentare una proposta di legge finalizzata a creare le condizioni, la rete e le sinergie necessarie per combattere il bullismo e il cyberbullismo. Vorrei lasciare – conclude – un messaggio ai ragazzi vittime di questi comportamenti: quando queste persone vi fanno del male, pensate a loro come se fossero carta vetrata. Al momento possono graffiare e farvi del male ma, alla fine, loro finiranno per diventare inutili se non decideranno di cambiare, mentre voi se saprete essere forti, d’altro canto, brillerete.”