Inaugurato l’ambulatorio solidale “Noi con Voi” della Misericordia di Andria

Una intera giornata dedicata alla Confraternita Misericordia di Andria per iniziare i festeggiamenti del 25esimo anniversario di fondazione. Una intera giornata, quella del 5 febbraio, aperta in mattinata con la Messa in Cattedrale celebrata da Don Gianni Agresti e che ha visto la nutrita partecipazione di volontari, soci e cittadini ma anche diverse autorità civili e militari oltre ad altre associazioni di Protezione Civile.

Al termine della celebrazione un toccante racconto dei 25 anni di attività da parte della Governatrice della Confraternita andriese conclusa con un lungo applauso per le diverse opere ed i tanti progetti in corso di esecuzione ed eseguiti nel corso degli anni.

Tra passato, presente e futuro, poi, si è passati alla serata in cui vi è stata l’inaugurazione dell’Ambulatorio Solidale “Noi con Voi”.

L’ambulatorio nasce grazie ad un’idea della Misericordia di Andria ed è risultata vincitrice un anno fa del bando “Orizzonti Solidali” di Fondazione Megamark che ne ha finanziato la start-up. Da quel momento un intenso lavoro di programmazione ma anche di lavoro effettivo sul campo grazie al contributo di diversi volontari e partner che stanno facendo crescere una importante rete solidale cittadina. Accanto alla Misericordia di Andria, infatti, ci sono già l’Associazione Giorgia Lomuscio Tutto per Amore, il Rotary Club, l’Associazione Stomizzati della BAT, ed anche un partner privato e cioè Di Liddo Ceramiche.

Nell’ambulatorio vi saranno prestazioni completamente gratuite da parte di medici, infermieri ed oss volontari e nei prossimi giorni sarà firmato un protocollo d’intesa con la ASL BT. Per condividere l’idea dell’Ambulatorio stesso, è possibile aderire alle “visite sospese” e cioè alla possibilità di una piccola donazione in modo da permettere a chi ne ha bisogno di ricevere la propria prestazione. Un piccolo gesto ma di grande amore.