Incendi nelle campagne di Andria: intervengono i volontari federiciani – video e foto

Ancora incendi nella periferia rurale di Andria: lo scorso sabato 23 giugno la ronda dei Volontari Federiciani, composta dal prof. Francesco Martiradonna, Nicola Liddo e Riki Santo, durante la permanenza sul pianale del Castel del Monte ha avvistato una coltre di fumo che si innalzava dalla Contrada Coleti. Erano le ore 18,00 quando la ronda ha chiesto l’intervento AIB telefonando alla SOUP di Bari. Intanto i volontari Federiciani, guidati dal fumo che si intravedeva all’orizzonte, avevano constatato che l’incendio si sviluppava a macchia di leopardo nell’agro di Minervino Murge su di una estensione di circa 60 ettari. I focolai erano collocati in modo disparati e innescati dove si trovavano delle macchie di rovi. Una foto:

I volontari sono intervenuti sui vari incendi con soffiatore e flabelli per circa un’ora compreso la bonifica. Il prof. Martiradonna  ha chiesto agli abitanti del posto se avessero notato qualche persona che innescava facendo sviluppare i vari focolai. Come al solito però,  nessuno ha notato niente , quindi si può dedurre che l’incendio si è sviluppato da solo per un’estensione complessiva di Ha1. Alle ore 20 circa la squadra dei volontari della Federiciana, fa rientro in sede. Un video diffuso dai volontari Federiciani:

Altre immagini del momento: