Enormi buche ad Andria, incidente all’incrocio per Trani: ruota danneggiata “quando si decidono a sistemare le strade?” – le foto

Un sinistro stradale c’è già stato, ma fortunatamente non grave: parliamo della disavventura ai danni dell’auto di un giovane che nella serata di ieri, in via della Costituzione (la strada che dalla zona PIP porta all’incrocio semaforico per la Strada Provinciale 130,dopo via Trani) che ha visto il danneggiamento della ruota del veicolo, oltre allo spavento causato dalla presenza di diverse buche, piuttosto grandi e profonde. Il risultato è questo:

un dettaglio della ruota danneggiata:

una delle buche:

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com). Speriamo che dopo questo sinistro e questo sinistro stradale la nostra redazione possa in tempi brevi pubblicare la notizia dell’avvenuta sistemazione della strada, che al momento si presenta così:

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.