Investire sulla cultura: il Comune di Andria approva il “Patto per la Lettura” con l’intento di avvicinare più persone alla lettura

Con Delibera adottata dal Commissario Straordinario con i poteri della Giunta n.9 del 24.01.2020 è stato approvato, il “Patto per la Lettura” della Città di Andria, strumento di governance delle politiche del libro e della lettura che individua nella lettura, una risorsa strategica su cui investire e un valore sociale, da sostenere attraverso un’azione coordinata e congiunta tra i diversi protagonisti presenti sul territorio. Il “Patto per la Lettura” è una dichiarazione di intenti che non ha alcun costo per l’Ente e che, anzi, può generare opportunità di accesso a finanziamenti di settore.

Il Patto mira ad avvicinare alla lettura chi non legge e a rafforzare le pratiche di lettura nei confronti di chi ha con i libri un rapporto sporadico, per allargare la base dei lettori abituali. Il Patto promuove la conoscenza dei luoghi della lettura e delle professioni del libro, in particolare con i librai, editori, scrittori e le altre figure di carattere imprenditoriale nell’ottica di un continuo confronto tra tutte le componenti che ruotano attorno alla lettura. Con la stessa Delibera è stato deciso, di proporre la candidatura della Città di Andria al bando “Città che legge”, promossa con avviso pubblico dal Centro per il libro e la lettura, d’intesa con l’ANCI.

Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, immagini per la pubblicazione, mentre, per seguire tutte le news in tempo reale, vi consigliamo di cliccare “MI PIACE” sulla Pagina facebook.com/VideoAndriaWebtv oppure iscriversi a, gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui o in alternativa scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).