Investito ed abbandonato, corsa ad Andria per salvarlo. Appello per sostegno alle cure

Investito nel territorio di Barletta e abbandonato come un oggetto. Sarebbe sicuramente morto se non fosse per il celere intervento di alcuni volontari animalisti dell’ENPA di Canosa di Puglia, che hanno provveduto a prelevare il povero cane – gravemente ferito – e a trasportarlo in una clinica di Andria:

Ribatezzato Barbone, il povero animale presenta una sospetta emorragia del midollo spinale. Attualmente – scrivono i volontari attraverso un post diffuso su Facebook – l’animale è più vigile rispetto a ieri, cerca di alzarsi però senza riuscita. La zampa anteriore sx non presenta dolore profondo (questo è dovuto dall’avulsione), mentre le zampe posteriori hanno dolore profonde ma a causa del problema al midollo non riesce a muoverle. Si tratta soltanto di uno dei due cani investiti in pochi giorni e soccorsi dai volontari che sul web chiedono sostegno per le cure di queste vittime di pirati tella strada senza scrupoli. A tal proposito, riportiamo qui sotto il link al post Facebook che contiene tutte le informazioni per aiutare le attività:

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).