La BdA dona un Capnografo alla Pediatria del “Bonomo” in memoria di Vincenzo Sinisi e di tutte le vittime del Covid

Una donazione per la Pediatria del “Bonomo” per non dimenticare: un’iniziativa della Banca di Andria per commemorare tutte le vittime andriesi del Covid, nel ricordo di Vincenzo Sinisi. A distanza di soli pochi giorni dal 18 marzo – proclamato di recente, con legge dello Stato, quale “Giornata Nazionale in Memoria delle Vittime del Covid” – anche Andria ha commemorato i propri figli letteralmente strappati via, in quest’ultimo drammatico anno, dal maledetto virus. E lo ha fatto, sabato 27, con un evento semplice e sobrio, fortemente voluto dalla Banca di Andria/Credito Cooperativo, in occasione della triste ricorrenza del primo anniversario della scomparsa di Vincenzo Sinisi (una delle prime vittime andriesi a perdere l’impari battaglia con il virus) già socio, sindaco supplente e sindaco effettivo di Bda, oltre che professionista assai noto, stimato e benvoluto dall’intera comunità locale.
 
 
 
Proprio per ricordarne la figura – in uno con quella di tutti i caduti andriesi a causa del Covid – il CdA dell’Istituto aveva pianificato l’iniziativa di una donazione in favore del Reparto di Pediatria dell’Ospedale di Andria. Un’iniziativa che si è quasi naturalmente allargata, nell’ultimo mese, non solo ai soci ed ai clienti, ma a tutti i cittadini andriesi, con una raccolta fondi finalizzata all’acquisto di un Capnografo per uso pediatrico (uno strumento essenziale per accertare l’eventuale compromissione della funzione respiratoria, tanto più in tempi di Covid).

 

“ Sono orgoglioso di questa scelta del nostro Istituto Credito – ha dichiarato il presidente di Bda, Paolo Porziottama lo sono ancor più per l’autentica gara di generosità, forte e spontanea, che si è innestata attraverso la sottoscrizione da noi lanciata. A dimostrazione del cuore davvero grande di una Comunità che non dimentica e che rinnova nella solidarietà il ricordo dei suoi figli migliori. Ma sulla sensibilità dei miei concittadini – ha concluso Porziottasoprattutto nei momenti più critici, non ho mai nutrito dubbio alcuno”.

All’atto di consegna del Capnografo da parte del presidente Porziotta, che si è tenuto nell’atrio del nosocomio andriese – ovviamente in forma riservata e ligia alle rigide disposizioni anti covid – erano presenti, tra gli altri, i famigliari di Vincenzo Sinisi, visibilmente commossi, il dirigente medico della Asl Bat, dott. Giuseppe Caruso, il dott. Pasquale Ferrante dell’Unità di Pediatria del “Bonomo” ed il direttore generale di Bda, Nicola Bitetto. Si è trattato di un’ iniziativa particolarmente sentita, partecipata e premiante – ha ricordato proprio Bitettoche non escludiamo possa essere replicata nei prossimi mesi per ulteriori e successivi momenti di solidarietà, utili a far fronte alle palesi necessità delle fasce più fragili della nostra comunità. Come Banca del Territorio siamo perfettamente consapevoli che questa lunghissima emergenza sanitaria sta mettendo a durissima prova il tessuto socio economico della città” – ha concluso. A tal proposito, riportiamo qui sotto il link ad un servizio televisivo diffuso su YouTube dall’emittente Telesveva:

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.