“La burrata sparita dai supermercati in Russia” – testimonianza di un italiano in un VIDEO diffuso sul web

Dalla sostituzione di prodotti alimentari dai supermercati al sentimento dei cittadini russi, l’analisi di due giovani italiani (di cui uno imprenditore nel campo della ristorazione) ha catturato l’attenzione di molti utenti del web:

In una diretta diffusa su YouTube, infatti, vengono affrontati molti aspetti riguardanti il delicato e drammatico periodo storico legato alla guerra in Ucraina e all’inasprimento delle sanzioni internazionali contro la Russia. Negli ultimi tempi, si ricorda, i prodotti DOP italiani, una volta ben apprezzati e venduti nel paese sono oramai sostituiti ai danni di prodotti italiani di alta qualità (come il parmigiano o anche la burrata pugliese) mentre si registrano disagi e blocchi persino con il funzionamento dei social di origine occidentale (Facebook, Instagram ecc) con l’incremento di utilizzo di app alternative (come Telegram). L’impressione è che il paese guidato da Vladimir Putin, nonostante sanzioni e restrizioni introdotte da paesi europei e Stati Uniti d’America, stia intraprendendo un percorso alternativo (si parla di imitazione dei nostri prodotti Made in Russia) per evitare grossi problemi economici mentre resta, invece, l’incognita dei danni economici per il blocco della vendita dei prodotti italiani (oltre che per l’acquisto di gas ed altre materie prime). Nel corso del loro dibattito online, inoltre, i due italiani hanno confermato la contrarietà di buona parte (se non la maggioranza) del popolo russo al conflitto in corso, sottolineando il senso di fratellanza che ha storicamente contradistinto il saldo legame tra i due popoli, colpiti da questo dramma. Il link al filmato diffuso sul web:

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.