“La città di Andria vicina ai diversamente abili”

Un momento di grande partecipazione e aggregazione”. E’ quanto sostiene l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Andria, Francesca Magliano, la quale, dando seguiti alla riunione del 14 ottobre, ha convocato a Palazzo di Città tutte le associazioni e cooperative locali impegnate nel sociale, oltre al distretto Asbat. Al centro dell’incontro: le problematiche del mondo dei diversamente abili e le proposte per migliorare sempre più la macchina comunale del Terzo Settore. All’incontro erano presenti anche il Sindaco Giorgino e la Dirigente del Settore, Ottavia Matera.

“La riunione in questione” – spiega l’Assessore Magliano – “è servita a rinsaldare un Patto tra istituzioni ed organismi che si occupano di persone disabili al fine di raggiungere gli obiettivi che un’Amministrazione Comunale si deve prefissare in fatto di sostegno, vicinanza, integrazione, inclusione. Preso atto dell’ottimo livello di servizi garantito dal Comune di Andria è giunta l’ora mettersi a lavoro affinchè la nostra Città possa diventare davvero a ‘misura’ di tutti i cittadini. Abbiamo il dovere di eliminare ogni barriera architettonica ma soprattutto culturale, coinvolgendo altre settori della pubblica amministrazione”.

“L’intento” – prosegue l’assessore Magliano – “da parte nostra sarà quello di adoperarsi in collaborazione con la asbat alla stesura di una carta servizi che dia certezza delle procedure ai cittadini disabili, nonché quello di costituire un vero e proprio coordinamento degli organismi che si dedicano ai cittadini disabili, per affrontare periodicamente rutte le criticita e nuovi bisogni dei cittadini disabili, rendendoli piu partecipi anche della vita sociale cittadina”.

“Il Sindaco Nicola Giorgino ha confermato la propria volontà di continuare a perseguire la strada intrapresa per una politica sempre più vicina ai cittadini disabili e alle loro famiglie. E’ doveroso per questo evidenziare il grande lavoro della Dirigente, dott.ssa Ottavia Matera, e della dott.ssa Domenica Di Gennaro, che curano l’area della disabilita da anni. All’incontro ha preso parte anche il consigliere comunale Francesco Sansonna da sempre vicino al mondo di chi è purtroppo meno fortunato; il dott.Caratella, direttore del distretto Asbat e soprattutto i protagonisti dell’incontro, associazioni e cooperative che ogni giorno fanno un lavoro prezioso a fianco dei cittadini con disabilita e delle loro famiglie”.

“Un ringraziamento va soprattutto ai rappresentanti delle associazioni e cooperative presenti (Pizzolorusso OER Quarto di Palo, A. Fortunato per ass. Zenith, M. Matarrese per ass. Gruppo Con, A. Calandrino per coop. Trifoglio, N. Di Canosa per coop. Questa Città, C. Marrone per coop. Villa Gaia, avv. G. Zingaro per ass. Unitalsi, S. Montaruli per la 1^, 2^ e 3^ Consulta, dott. V. Larosa, pres. della Consulta Comunale, rappresentante dell’ass. Camminare Insieme). L’incontro tenuto ci spinge a fare di più, dialogando e rispondendo, ci auguriamo sempre, alle esigenze dei cittadini” – conclude Magliano.