La “pappatoia” della Regione Puglia nelle nuove nomine degli enti regionali, “valzer” di diversi “personaggi”

“Benvenuti nella ‘pappatoia’ di Emiliano, ricca di politicanti e arrivisti in cerca di poltrone e strapuntini di potere, pronti ad abbandonare anche le proprie radici per questo, ringraziando un presidente di Regione che fa nomine utili solo al suo consenso senza pensare per un attimo a selezionare il meglio delle intelligenze per rilanciare una Regione che, come conferma oggi lo Svimez, continua a decrescere”. Lo dichiarano i consiglieri regionali di Forza Italia, Domenico Damascelli e Nino Marmo, commentando le ultime nomine dei vertici di InnovaPuglia, Aqp ed altri enti.

“Siamo senza parole -aggiungono – perché c’è un limite a tutto. Ma quel limite è sconosciuto a chi sta calpestando il bene della Puglia per accrescere il suo bagaglio elettorale. Emiliano avrebbe dovuto individuare profili di altissimo spessore nei rispettivi settori e con competenze precise per poter risollevare enti e agenzie strategiche. Invece le sta smantellando selezionando, peraltro, diversi personaggi che fanno valzer continui: da sinistra a destra e da destra a sinistra. Una cozzaglia – conclude Damascelli – degna dell’armata Brancaleone”.