La Reliquia di Sant’Antonio di Padova ad Andria dal 20 al 22 maggio – Il programma

È una consuetudine ormai consolidata e che prosegue, la missione che Dio aveva affidato a sant’Antonio: percorrere le strade del mondo, incontrando la gente, i poveri, sempre impegnato nell’opera di evangelizzazione. Collocata all’interno di un busto la Solenne reliquia del frate portoghese, accompagnata dai Frati Minori Conventuali della Basilica del Santo di Padova , si fermerà presso il Convento-Parrocchia “Santa Maria Vetere” di Andria nei giorni 20 e 21 Maggio 2019.

Il prezioso simulacro raffigurante il frate portoghese che tiene in braccio il Bambin Gesù, sarà accolto in piazza Umberto I° alle ore 18.30 del 20 Maggio 2019, seguirà una fiaccolata verso la Chiesa di San Francesco d’Assisi dove alle ore 19.00 si terrà la Solenne Celebrazioni Eucaristica presieduta dal vicario dei frati minori di Puglia e Molise, padre Donato Sardella. Al termine della celebrazione (verso le ore 20.00) processionalmente giungerà presso la parrocchia di Santa Maria Vetere dove sosterà fino al 22 Maggio.

  • Itinerario: Via San Francesco, Via De Anellis, via Museo del Confetto, Piazza Duomo, piazza la Corte, via la Corte, via De Excelsis, via Flavio Giugno, piazza Sant’Agostino, via Porta la Barra, piazza Porta la Barra, Via Santa Maria Vetere,piazza Santa Maria Vetere, Chiesa Santa Maria Vetere.
  • Martedì 21 maggio alle ore 19.00 sarà il ministro provinciale dei frati minori di puglia e Molise, M.R.P Alessandro Mastromatteo, a presiedere la Solenne Celebrazione Eucaristica. Seguirà alle ore 20.00 il concerto Spirituale con musiche settecentesche “Esultino i Cieli” a cura dell ‘Ensemble “Laudate Domini” diretto dal maestro Pierluigi Mazzoni.
  •  
  • La chiesa resterà aperta fino a mezzanotte. La Reliquia resterà sino a mercoledì 22 maggio quando dopo la Solenne Celebrazione Eucaristica alle ore 07.30 presieduta dal rev. don Gianni Massaro, vicario generale della diocesi di Andria, ripartirà verso Padova. Questa reliquia è pellegrina nel mondo, a testimoniare l’importanza vitale che Antonio suscita ancora negli animi umani e nella Chiesa.
  • La locandina con l’intero programma: