“La Repubblica di Moldova incontra la Puglia” sabato 10 giugno presso il Castello di Barletta

Il 10 giugno presso la Sala Rossa del Castello Svevo di Barletta (BT) “La Repubblica di Moldova incontra la Puglia”, in occasione dell’apertura al pubblico del centro informativo Point della Camera di Commercio Italo Moldava. Importante iniziativa quella in terra pugliese che vedrà la presenza dell’Ambasciatrice di Moldova in Italia Stela Stingaci, del Console Onorario della Repubblica di Moldova per la circoscrizione Marche Abruzzo, Roberto Galanti, presente anche nella veste di responsabile Camerale per tutta la fascia adriatica, e la dirigenza della Camera di Commercio Italo Moldava con la presenza del Dott. Luigi Caruso.

Il 2017 è un anno importante per i rapporti diplomatici tra Italia e Moldova: si festeggiano i 25 anni di relazioni diplomatiche tra i due paesi, un’occasione per inquadrare un bilancio dei rapporti tra i due Paesi. Come sottolineato recentemente dal Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Angelino Alfano nel messaggio di congratulazioni al Vice Primo Ministro e Ministro degli Esteri moldavo Galbur, è dal 1992 che i rapporti bilaterali tra Italia e Moldova hanno raggiunto un livello di eccellenza in ogni settore, a cominciare da quello economico. Anche i dati del 2016 hanno confermato il ruolo di primo piano sia come investitori che come importatori di merci moldave, oltre che la collocazione della Moldova tra i principali esportatori.

Non vi sono poi solo i rapporti economici. Grazie alla nutrita e apprezzata presenza di una comunità moldava in Italia (si pensi al lavoro dell’O3M-Associazione giovani moldavi in Italia) e alla presenza di un piccolo nucleo ma molto attivo di italiani in Moldova, i punti di contatto e la cooperazione tra i due Paesi sono evidenti in ogni settore. È proprio partendo dal potenziale offerto dalla crescente integrazione tra cittadini italiani e della Moldova che l’Ambasciata di Moldova in Italia intende lavorare per favorire un’ulteriore intensificazione dei rapporti tra i due Paesi.

In una recente intervista, l’Ambasciatrice Stela Stingaci ha dichiarato: “Penso che la voce degli italiani in Moldova sia molto importante. Per questo motivo ho deciso di organizzare, a partire dal prossimo mese, incontri periodici con la collettività italiana che, se da un lato ci permetteranno di discutere eventuali problematiche di interesse generale, spero possano anche rappresentare un’occasione di scambio e di dialogo su nuove iniziative per rafforzare l’amicizia italo-moldava”.

Fino a qualche anno fa, la bilancia degli scambi commerciali della Moldova era orientata verso l’Est, poi l’embargo russo ai vini ed alla frutta locale ha portato il 53% dell’export verso l’Unione Europea. Gli investimenti stranieri diretti italiani sono importanti: l’Italia è il secondo investitore dopo i Paesi Bassi, la maggior parte degli investimenti italiani è di piccole e medie imprese a capitale misto od esclusivamente italiano: sono quasi 1200, per un volume di affari di 150 milioni di euro.

Barletta inaugurerà il POINT della Camera di Commercio Italo Moldova, che avrà sede in Piazza Caduti in Guerra n. 6, con referente il sig. Luigi Caruso.

PROGRAMMA

Ore 10.00 APERTURA LAVORI

Ore 10.15 SALUTI DELLE AUTORITÀ

Ore 10.30 “RAPPORTI TRA I PAESI” Dott. Roberto Galanti, Console Onorario della Repubblica dei Moldova titolare di rappresentanza CCIM (Camera di commercio Italo-Moldava)

Ore 10.45 “ PRESENTAZIONE DEL POINT CCIM PUGLIA, DI BARLETTA” Sig. Luigi Caruso

Ore 11.00 “ PRESENTAZIONE DEGLI ASPETTI SOCIALI, POLITICI ED ECONOMICI DELLA REPUBBLICA DI MOLDOVA” S.E. Dott.ssa Stela Stingaci, Ambasciatrice della Repubblica di Moldova in Italia

Ore 11.30 “OPPORTUNITA’ DI SVILUPPO TRA PUGLIA E MOLDOVA” Avv. Pietro Sciusco, Presidente Commissione Attività produttive del Territorio

Ore 12.00 “DIBATTITO CON LE IMPRESE PRESENTI”

Ore 12.30 CONCLUSIONE LAVORI

MODERATORE: Avv. Francesca Rizzi, Fiduciario del Consolato Onorario della Repubblica di Moldova circoscrizione Abruzzo Marche