La Villa comunale di Andria lasciata in balia di chi non la rispetta

Una villa senza fiori, senza ornamenti, decine di palme decennali che verranno tagliate perché colpite dal punteruolo rosso, erba alta, sporcizia dappertutto, contenitori della spazzatura sempre pieni e pozze fangose sotto alcuni giochi, panchine circondate da immondizia d’incivili concittadini ed erba secca, pozzetti di cavi elettrici scoperti o pieni di terra, un pericolo per tutti poiché sono causa d’inciampi e cadute rovinose” – comincia così il messaggio di un cittadino andriese indignato. 

“Le fontane,” prosegue il cittadino segnalatore – “che dovrebbe ospitare i cari pesciolini rossi che tanto piacciono ai nostri piccoli, piena di acqua sporca, putrida ove galleggiano lattine, bottiglie, mozziconi di sigarette e fogli di carta. “L’anfiteatro, con la sua pietosa condizione, e la monumentale fontana, da tempo non più funzionante”. 

“L’anfiteatro che doveva essere – conclude il cittadino – un fiore all’occhiello della nostra villa dove poter riunire ed intrattenere giovani con musica, cabaret, teatro, ed invece si nota il degrado più desolante con gradinate sporche e gradini rotti, rifiuti accumulati negli angoli, bottiglie di birra sparse ovunque. E che dire dello stato pietoso in cui vertono le giostrine per i bambini ? dove sono le altalene? Ed Il percorso in legno che nasconde pericoli per i piccoli che lo attraversano? Vogliamo parlare della segnaletica presente all’interno della villa? qualcuna tirata e lasciata a terra, altre imbrattate di colore che le rendono illeggibili; LE TELECAMERE NON FUNZIONANTI? I GUARDIAVILLA DOVE SONO? Insomma un polmone verde irriconoscibile, distrutto, lasciato al suo totale abbandono, con tanto di interessi passivi che la nostra comunità continua a pagare per un investimento che doveva essere più tutelato”.

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).