«L’amore estremo» il commovente cortometraggio di Sabino Matera presentato a Palazzo Mariano di Canosa

Tanti applausi e molti occhi lucidi alla presentazione del cortometraggio «L’amore estremo», giovedì sera, a Palazzo Mariano, a Canosa. Il folto pubblico dell’auditorium ha apprezzato con partecipazione emotiva il film (23 minuti) del regista Sabino Matera, autore anche della sceneggiatura insieme con il giornalista Carlo Stragapede.

Le immagini girate e montate da Giuseppe Pistritto hanno reso la tensione drammatica ma anche il forte senso di speranza della storia di Gianfranco (Saverio Fiore) che dopo la fine del matrimonio con Mirella (Angela Lenoci) trova la forza di risollevarsi grazie al nobile gesto di donare il sangue.

Il liquido vitale salverà la vita a una bambina che a lui non è del tutto estranea. A fare gli onori di casa, il titolare di Palazzo Mariano, Luciano Pio Papagna. In rappresentanza delle istituzioni, sono intervenuti il consigliere regionale Francesco Ventola, l’assessore Marco Augusto Silvestri del Comune di Canosa e il consigliere di Andria Benedetto Miscioscia. Il film è realizzato da Z&M Productions in collaborazione con Moovie Studios.