Lanterne volanti, minaccia per l’ambiente e per la sicurezza. Finalmente un’associazione andriese comprende il pericolo su una pratica non meno dannosa dei fuochi d’artificio

L’associazione ambientalista andriese 3Place torna a discutere delle lanterne volanti e del loro potenziale impatto negativo sull’ambiente. In un post diffuso sulla sua Pagina Facebook, 3Place precisa che: “Premesso che non vogliamo sembrare quelli del NO A TUTTO, anzi. Vogliamo solo cercare di far capire che nel 2021, in un’epoca di emergenza climatica, di aumento delle emissioni, di emergenza rifiuti, di perdita di biodiversità, di fauna marina e terrestre che ingerisce frammenti di qualsiasi cosa causando danni all’animale e non solo, questi USI, COSTUMI, ABITUDINI (chiamamole come vogliamo) devono essere EVITATE. Si possono evitare SI:

I resti di una lanterna bruciata – (foto: Pagina Facebook di 3Place)

gli effetti si possono avere in altri modi realmente SOSTENIBILI per il pianeta.
⛔️👉le lanterne dopo qualche minuto in volo cadono a terra, finendo il loro percorso in mare, o bosco, foreste, strade;
⛔️👉l’accensione delle stesse crea una emissione di sostanze inquinanti;
⛔️👉sono scambiate per cibo dagli animali: 100% BIODEGRADABILE NON SIGNIFICA CHE RISPETTA L’AMBIENTE:

la lanterna per biodegradarsi ha bisogno di una serie di fattori ambientali e comunque ha bisogno di tempo: in quel tempo parte di essa potrebbe terminare per essere ingerita da pesci (fauna marina) o dalla fauna selvatica. Non possiamo permetterci di perdere altri animali solo per una festa, per una tradizione;
⛔️👉si produce un ulteriore rifiuto, inutile: in una fase di crisi climatica, e di emergenza rifiuti, anche se biodegradabili, viene messo in circolo un prodotto che non è utile alla vita degli esseri viventi di questo Pianeta. E fin quando c’è richiesta, continuerà a essere immesso sul mercato, aumentando seppur in una parte minima, la quantità di rifiuti.
Sarebbe un grande gesto da parte della Amministrazione Tranese.
Il comune di Acquarica-Presicce, in provincia di Lecce, ha rinunciato, grazie anche al supporto di associazioni e cittadini, al lancio delle lanterne durante una festa comunale” – precisano da 3Place. Le precisazioni non sono casuali ma chiaro riferimento anche a nuovi eventi che potrebbero includere l’uso di questi arnesi poco sicuri:

I resti di una lanterna ritrovati sulla spiaggia (foto: Pagina Facebook di 3Place)

Uno di questi è un evento in programma a Trani che sta facendo molto discutere. Come del resto sta facendo 3Place, anche l’obiettivo del blog indipendente di VideoAndria.com non è quello di “mettersi contro qualcuno” o fare polemiche eccessive, ma semplicemente far riflettere l’intera popolazione, dai “grandi” ai “piccini”. Già in altri luoghi del mondo si sono verificati anche incidenti gravissimi, come l’incendio scatenato da una lanterna in Germania, dove gli animali di uno zoo morirono tra atroci sofferenze, il tutto causato da un’iniziativa facilmente evitabile e sostituibile con mezzi meno dannosi, come i giochi di luce notturni (proiezioni). Il tutto, poi, avviene mentre ad Andria proseguono le “misteriose” esplosioni di fuochi d’artificio notturne (cui inquinamento acustico ed atmosferico si aggiunge agli altrettanto gravi fenomeni di roghi di rifiuti). Segno di una fetta della popolazione ancora oggi ancorata ad abitudini autolesive, dispendiose e totalmente insensate. Di certo, l’uso di fuochi, che siano volanti o esplosivi, non può rappresentare un messaggio beneaugurale, ma al massimo, vista la possibilità di informarsi, un fenomeno di idiozia diffusa che persiste ancora oggi. Un ringraziamento, dunque, va a chi, come gli associati di 3Place, prosegue la sua semplice ma decisa campagna di sensibilizzazione. Testimoni di una generazione che non si arrende al malcostume e all’indifferenza. Grazie. Il link al post diffuso da 3Place sui social:

https://www.facebook.com/THREE3PLACE/posts/975861096597059

⛔️TRANI: LANCIO DI LANTERNE 100% BIODEGRADABILI NELLA NOTTE DELLE LANTERNE IL 14/09 DA PARTE DI @formeassociazione :…

Pubblicato da 3Place su Martedì 7 settembre 2021

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

 

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.