Laura Di Pilato candidata Sindaco di Andria

In attesa che gli altri schieramenti ufficializzino i nomi dei propri candidati, spicca quello di una prima donna candidata per le comunali 2020. Domenica 26 gennaio in via Bovio 48 si terrà infatti la presentazione della candidatura per la carica di Sindaca dell’avv. Laura Di Pilato:

«Sarà una festa, innanzitutto. Non la solita conferenza stampa, ma un momento di spensieratezza prima di entrare nel clima arido della competizione elettorale delle amministrative. Per questo ho invitato un esperto del “settore”, Umberto Sardella, che con la sua satira potrà distendere gli animi tesi di tutti coloro che, con giusta ragione, sono disaffezionati alla politica. Io ci metto la faccia con i tanti uomini e le tante donne che hanno a cuore le sorti della città. Andria ha bisogno di ripartire con coraggio e con idee serie. Basta false illusioni e programmi elettorali irrealizzabili. Da domenica il comitato di via Bovio 48 sarà aperto a chiunque voglia offrire suggerimenti, idee e proposte concrete per far uscire la nostra città da questo buio pesto a cui anni di malgoverno l’hanno portata. Ci sarà tempo e spazio per le singole questioni che tengono sotto scacco l’economia cittadina e tutti i settori dormienti: le politiche sociali, la cultura, il turismo, l’ambiente… Ma domenica, permettetemi di presentarmi e di dichiarare il mio sviscerato amore per Andria. Una città che ha soltanto bisogno di attenzioni e cure per guarire dalle ferite provocate da amministratori che hanno anteposto il bene individuale a quello comune, oltre a tanto coraggio per cambiare» – ha dichiarato l’avv. Di Pilato.