L’Inter club Andria compie 20 anni: maglia celebrativa direttamente sul campo di San Siro

L’Inter club Andria compie 20 anni, un pò di storia: l’Inter club Andria è nato nel 2002 deve la sua nascita alla mente eclettica del suo ideatore Marco Grassi che, nel lontano 2002, è riuscito a riunire diverse persone di fede nerazzurra e a convogliare le loro energie in quello che sarebbe divenuto a breve il primo club di Andria affiliato ad una società sportiva. Il club è fondato ufficialmente da quaranta soci sottoscrittori il giorno successivo la più epica sconfitta sportiva interista, il 6 maggio 2002. Di questi soci molti sono ancora parte attiva del club, a iniziare dai due presidenti storici – Mino Bellifemine e Riccardo Cannone – allo stesso Marco Grassi, senza dimenticare Massimo Zaccaro, Ciro Di Matteo, Enrico Zingaro, Riccardo Losito, Claudio Santovito, Luigi Olanda. Fin da subito il club ha avuto finalità sportive volte ad una visione condivisa e conviviale delle partite nella sede di via Potenza e all’organizzazione di trasferte in ogni località d’Italia ed Europa ma senza mai trascurare i rapporti sociali ed il lato umano dei soci, le loro vite e le loro storie personali. Una strana alchimia ha fatto sì che si creasse un gruppo coeso e solidale di amici.

I meriti di questi successi, sia di consensi che dal punto di vista umano, sono indubbiamente attribuibili all’allora presidente, il primo, Mino Bellifemine. Una figura carismatica dell’Inter Club Andria 2002 che, con la sua abnegazione e la sua disponibilità, ha raggiunto risultati e numeri impensabili qualche anno prima. La gestione di un club sportivo non è cosa facile ma è stata resa più semplice dalla disponibilità dei “soci operai” a cui, amichevolmente, è stato affibbiato un soprannome. Impossibile non nominarli: Claudio (Claudione), Diego (Dieguito), Enrico (Big man), Michele (il Maresciallo), Giuseppe (Spugnetta) e soprattutto Salvatore Monterisi detto Parola. Nel corso di questo ventennio ben oltre mille persone, in anni diversi, hanno sottoscritto una tessera e buona parte di loro l’ha sempre rinnovata a prescindere dai fasti sportivi o meno della propria squadra del cuore perché tifare Inter non è solo tifare una squadra ma è anche spirito di appartenenza, è relazionarsi con una variegata tipologia di persone, è la possibilità di girare l’Italia e l’Europa (i due presidenti e un altro piccolo gruppo di soci hanno seguito la squadra nei posti più remoti di Europa e non solo nelle partita di cartello), è scambiare due chiacchiere con un amico, è un luogo in cui parlare dei propri problemi. In sintesi è uno stile di vita sano, onesto e sincero, fatto di sacrifici che portano a benefici, fatto di valori di cui l’Inter è stata da sempre portatrice e ha trasmesso ai propri tifosi.

L’irreprensibile gestione, umana ed economica, del Presidente Bellifemine e la coesione del gruppo che ha saputo creare nel club andavano premiati. Nasce così, ancora una volta dalla mente inesauribile di Marco Grassi e dal compianto Franco Califano, il “Premio Mediterraneo Città di Andria” che annualmente celebra “l’interismo” dei suoi appassionati tifosi. Avvalendosi della sua associazione “Corte Sveva” il “Premio Mediterraneo” è diventato sempre più prestigioso e ambito, un premio ai soci che si sono contraddistinti e una festa a cui hanno aderito con entusiasmo personaggi legati al mondo Inter. Andrea Bocelli, Roberto Vecchioni, Katia Ricciarelli, Beppe Bergomi, Marco Materazzi, Evaristo Beccalossi, Javier Zanetti, Diego Milito, Paolo Bonolis, Manfredi Borsellino, il Presidente Massimo Moratti, solo per citarne alcuni! Dopo l’epico triplete svaniscono un po’ di euforia sportiva e qualche sedicente tifoso ma il Presidente Bellifemine non molla di un centimetro, il club continua a organizzare trasferte in tutta Europa, a organizzare eventi e a mantenere un clima associativo disteso e stimolante.

Agli inizi del 2014 Riccardo Cannone, da sempre validissimo vicepresidente, è eletto Presidente in un momento sportivo storico di declino della nostra amata Inter. Il neo presidente non è tipo che si scoraggia facilmente, ha nel suo DNA la cultura del lavoro, il rispetto della persona e l’entusiasmo di chi ha un difficile compito da svolgere. Senza perdersi d’animo amministra il Club con il giusto mix di passione e sudore che quel momento richiede. Il neo Presidente smaltisce una massa enorme di lavoro con grandi rinunce personali senza mai battere ciglio o chiedere aiuto. Nonostante il momento di difficoltà non solo riesce a mantenere saldi i rapporti interpersonali tra i soci ma si spinge ben oltre con lungimiranza e coraggio, ha l’enorme merito di credere nelle sue idee, parse ai più pericolose o almeno poco oculate, e portarle avanti. Siamo nell’anno delle chiusure per COVID, molte associazioni di qualsiasi tipologia non reggono l’urto economico e chiudono definitivamente. Il Presidente non ci sta e rilancia: con il suo entusiasmo riesce a convincere un gruppo di soci e consiglieri a sovvenzionare economicamente l’apertura di una nuova sede in via Regina Margherita, nel salotto buono della città e, con il preziosissimo aiuto materiale dei soci Antonio Terrone, Salvatore Monterisi, Riccardo Scamarcio e ovviamente anche il suo apporto, apre la nuova sede, elegante e curata nei minimi dettagli, un salotto in cui coccolare i propri tifosi.

Al mondo d’oggi il lavoro a certi livelli costringe a repentini spostamenti, Riccardo Cannone non ha nemmeno il tempo, con le riaperture post pandemia, di godersi appieno quanto ha saputo creare che già deve cedere il testimone al Presidente pro tempore Francesco Monticelli che, dopo una vita di lavoro, anziché godersi i primi giorni di pensione e la bellissima nipotina, accetta con entusiasmo la carica di traghettatore. In pochi mesi riesce a trasmettere le sue idee di rinnovamento, potenzia i canali mediatici del Club avvalendosi delle competenze di Roberto Gammarrota e interagisce, tramite Savino Liso, con gli Inter Club del circondario per assicurare l’organizzazione delle trasferte, ovunque esse siano. Work in progress… L’Inter Club Andria 2002, l’avrete capito, è un’associazione sportiva fatta di brave persone che, al primo posto, mette sempre e comunque le persone. Siamo noi! Tutte queste persone eccezionali, tutto il lavoro profuso, tutto il tempo sottratto alle famiglie e agli hobby, tutti i sacrifici, hanno permesso all’ex presidente Mino Bellifemine e al Consigliere Giuseppe Di Bari ma a nome di tutto l’Inter Club Andria 2002, in occasione della partita Inter-Salernitana della scorsa domenica, di essere onorati di ricevere, dal Coordinamento Inter Club nazionale, una maglia celebrativa direttamente sul campo di gioco con tanto di annuncio microfonico, pochi minuti prima dell’inizio della partita. …e non finisce qui! Amala!

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.