Lopetuso: “uniti per la Fidelis Andria”

“Come Assessore alle Politiche Sportive della città di Andria, e a nome di tutta l’Amministrazione Comunale, ho il dovere di difendere sempre – spiega l’avv. Michele Lopetuso tutto il patrimonio sociale e popolare dei nostri colori cittadini nello Sport. Certamente la Fidelis Andria nel calcio, per storia e passione, occupa il posto di maggior rilievo nella nostra città anche per il seguito che sempre ha avuto ed avrà tra i nostri cittadini.

Se ci guardiamo alla spalle e ripensiamo allo scorso mese di agosto, sembra del tutto straordinario quanto questa Società e questa squadra hanno fatto finora. Otto mesi di lavoro per raggiungere un risultato sportivo insperato. Un lavoro da terminare con la stessa dedizione con cui si è agito finora. Per questo, mi preme ribadire il mio personale ringraziamento a tutti gli imprenditori che hanno consentito la concreta realizzazione di questo progetto, ed al management che fino ad oggi ha portato avanti i propri impegni con professionalità e passione.

Alla luce di quanto accaduto nei giorni scorsi, auspico che le inutili polemiche e i tentativi di destabilizzare ambiente, società e squadra per motivi non comprensibili, se non addirittura per diatribe personali, non fa onore a chi, invece, ha dato corpo e continua a farlo, ad una stagione entusiasmante, culminata con una salvezza certa e persino con la possibilità di disputare i play-off. Insime all’Amministrazione Comunale, pertanto, continuerò a sostenere il progetto, in nome di un’intera Città, finché manterrà i presupposti con cui è nato: amore per la Fidelis, rispetto del pubblico ed unità di intenti”.