Luigi Di Maio sostiene la candidatura del Preside del Liceo Scientifico di Andria: l’8 giugno a Barletta

Il vice Presidente del Consiglio dei Ministri, l’on. Luigi Di Maio, con delega al lavoro sarà nella Bat il prossimo 8 giugno. Lo confermano gli attivisti ed i candidati del Movimento 5 Stelle di Barletta. Di Maio sarà infatti nella città della Disfida per sostenere il candidato Sindaco Michelangelo Filannino, dirigente scolastico del Liceo Scientifico di Andria. Stando a quanto riportato da un evento Facebook diffuso dal M5S Barletta, l’evento politico dovrebbe svolgersi in piazza Caduti.

La notizia è stata velocemente diffusa sui social (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui). Inoltre è possibile inviare immagini all’indirizzo email redazione@pugliareporter.com

Nel frattempo, si lavora sul reddito di cittadinanza: «Faremo dei provvedimenti per aiutare i cittadini che sono in povertà, quindi non possiamo prescindere dal reddito di cittadinanza e dalla pensione di cittadinanza. Saranno i due provvedimenti che porterò al più presto all’esame del Parlamento». Lo ha detto il vicepremier lo scorso 3 giugno parlando con i giornalisti a margine del comizio a Marina di Ragusa, in Sicilia.

«Via i vitalizi, la delibera è già pronta ed è sul tavolo del presidente della Camera. Lo abbiamo promesso e lo faremo, poi loro facciano tutti i ricorsi che vogliono, ma il provvedimento sarà fatto». Togliere il quorum al referendum – aggiunge, toccando poi un’altra promessa agli italiani – «è uno strumento indispensabile per i cittadini, perché non possiamo subire i condizionamenti dei partiti che quando non vogliono un referendum invitano i cittadini ad andar al mare. Nessuno deve essere in condizione di decidere se votare o andare al mare». Così, «quando volete cambiare le cose potete farlo da soli col vostro voto». Appuntamento dunque il prossimo 8 giugno a Barletta.