Lupara bianca in provincia Bat: otto arrestati a Canosa con l’accusa di omicidio premeditato aggravato, distruzione di cadavere ed estorsione aggravata

Dalle prime ore di questa mattina, la Polizia di Stato di Bari e Bat, sta eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di otto soggetti, pregiudicati, ritenuti a vario titolo presunti autori e mandanti di quattro episodi di lupara bianca, nella città di Canosa di Puglia. Le indagini sono coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Bari.

Gli otto arrestati sono accusati, a vario titolo, dei reati di omicidio premeditato, in concorso, aggravato, violazione della legge sulle armi e delle misure di prevenzione, distruzione di cadavere, violenza e minaccia a pubblico ufficiale in concorso, estorsione aggravata. Contestata l’aggravante mafiosa. Aggiornamenti nel corso della giornata.

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.