L’urlo di dolore dei volontari andriesi per la morte di Elisabetta, pugliese deceduta mentre accompagnava i cani verso nord

foto embed: ilrestodelcarlino

Una tragedia che ha scosso l’Italia intera quella consumatasi nelle ultime ore sull’Autostrada A14 dove una donna originaria di San Severo – l’animalista Elisabetta – ed altre due persone sono morte in un incidente che ha coinvolto due mezzi pesanti ed il furgone con il quale i volontari stavano trasportando alcuni animali per le adozioni:

foto embed: Today.it

Secondo una prima ricostruzione, due persone sono decedute sul colpo mentre un uomo è finito in ospedale. Un cane è morto mentre gli altri animali sopravvissuti al tremendo impatto sonostati soccorsi. Alcuni cani sono fuggiti per la paura. “Erano gli angeli dei nostri randagi,quanti sono partiti e raggiunto la felicità di una famiglia con loro…centinaia e centinaia di vite…oggi abbiamo perso delle persone straordinarie per i nostri amici a 4 zampe e per noi che affidavamo a loro le nostre ansie preoccupazioni e le loro vite..” –  ricorda la volontaria andriese Maria Mosca. Tanta la commozione anche per i vertici nazionali delle organizzazioni animaliste per la grave perdita:

“Guardate bene questi volontari, guardate i corpi straziati a terra sotto il telo bianco, oltre ad essere staffettisti erano anche volontari, i viaggi della speranza, senza di loro i nostri cani disgraziati non avrebbero mai avuto una vita degna in famiglie amorevoli. Colpevoli istutuzioni in primis. Assenti completamente, i volontari esistono perché lo stato ha fallito. Quando vi ostinate ancora a far partorire cucciolate nelle campagne guardate questi volti, perché per colpa vostra esistono i viaggi infiniti, quando forestale vigili e veterinari non applicano la legge guardate questi volti, perché per loro che non cercano di far rispettare la legge qui si cerca un viaggio infinito pur di salvarli. Ogni volta che andrò in una campagna, ogni volta che avrò a che fare con le istutuzioni, ogni volta che continuerò a vedere cani maltrattati non avrò più pietà di nessuno. Ogni volta ricorderò i vostri volti, i vostri sorrisi, i vostri e i nostri sacrifici, ed è lì che dovrà cominciare a partire la pretesa che bisogna fare in modo che i cani stiano bene anche in queste luride regioni di me##a. Ogni viaggio ogni salvataggio ogni sacrificio da oggi in poi deve servire a qualcosa. Buon viaggio Lorenzo 💔💔buon viaggio Eli 💔 buon viaggio anche a te dolce anima che eri partito per una famiglia degna💔 ogni volta ricordiamoci i colpevoli di queste tragedie. Siate orgogliosi di voi 💓 siete stati e sarete angeli per sempre 💔💔💔💔💔” – si legge in un post rilanciato dalla volontaria animalista Maria Mosca. Il link:

Gli altri animali sono stati soccorsi e consegnati ad alcune associazioni animaliste. “Il suo ero un impegno sincero, costante e disinteressato. Ha collaborato con noi – afferma la Presidente nazionale Enpa – in tantissime occasioni, e con tantissime Sezioni. Sono centinaia gli animali che oggi hanno iniziato una nuova vita anche grazie a lei. Il suo impegno ha fatto la differenza ed un esempio per tutti noi. Ci mancherai Elisabetta. La nostra Associazione ti ricorderà sempre con immensa gratitudine”. Un video diffuso online da una testata giornalistica telematica mostra immagini girate sul luogo dell’accaduto. Il link:

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE IL FILMATO DIFFUSO ONLINE

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.