Ecco come il M5S salverà la Festa patronale di Andria nei prossimi anni (e tutte le altre feste patronali in Puglia)

“La festa patronale è un importante momento di riaffermazione dell’identità di una comunità e di valorizzazione delle tradizioni culturali del territorio. Per questo ritengo che sia un dovere della Regione promuoverle e valorizzarle, anche con la concessione di contributi per garantire adeguati standard di sicurezza e assistenza sanitaria”. Così la consigliera del Movimento 5 Stelle Antonella Laricchia che presenterà una proposta di legge in materia di valorizzazione delle feste patronali, degli usi e dei costumi, delle consuetudini e delle attività tradizionali. La notizia giunge proprio nel periodo in cui ad Andria è appena terminata la Festa Patronale 2019 con alcuni problemi economici legati anche all’attuale situazione finanziaria dell’ente comunale. Una legge regionale che, quindi, si appresta a garantire le future feste patronali anche per la città di Andria. Ecco i presupposti dei pentastellati pugliesi:

La proposta di legge vede nella valorizzazione delle feste patronali un’importante opportunità economica a supporto dell’intero sistema turistico regionale. Opportunità per valorizzare sia l’aspetto culturale e spirituale strettamente connesso al territorio, sia per migliorare la quantità e la qualità dell’offerta turistica, favorendo, peraltro, anche un processo di “destagionalizzazione” come strumento di ripresa e sviluppo dell’economia pugliese. Inoltre – precisano dal M5S Puglia – occorre ricordare che:

“Spesso le feste patronali – spiega la consigliera – sono organizzate da volontari che devono far fronte a sempre più complicati e costosi oneri per garantire sicurezza e assistenza sanitaria ai cittadini. Adempimenti che potrebbero scoraggiare i volontari e che, per questo, dovrebbero poter contare sul contributo economico e logistico della Regione Puglia. Mi confronterò con tutti i Comitati Feste Pugliesi per migliorare la proposta di legge che, intanto, sarà disponibile per due mesi sulla piattaforma Rousseau per accogliere le osservazioni di tutti gli iscritti al Movimento 5 Stelle che vorranno intervenire”. 

Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, immagini per la pubblicazione, mentre, per seguire tutte le news in tempo reale, è possibile partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Barletta – Andria – Trani oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).