M5S Puglia (tranne la Laricchia) prosegue dialogo con Emiliano

Il dialogo tra il governatore della Regione Puglia ed il gruppo del Movimento 5 Stelle prosegue – lo documenta anche uno scatto fotografico diffuso pubblicamente sui social dal consigliere Cristian Casili (da poco nominato Vice Presidente del Consiglio regionale) che ritrae tutti i consiglieri regionali pentastellati (eccetto la Laricchia) in una riunione in compagnia del governatore Michele Emilliano. Secondo quanto riportato da Casili, il dialogo avrebbe già portato ad un primo grande risultato:

“Primo incontro con Emiliano, primo risultato ottenuto. 27 milioni di euro per l’erogazione del contributo straordinario Covid a sostegno dei diversamente abili. Sono stati stanziati dalla Regione Puglia e sono un ottimo inizio. Questa è una nostra proposta che ha trovato condivisione anche nella maggioranza. Assieme a questa ce ne saranno altre, su cui abbiamo avviato i necessari approfondimenti. Attendiamo qualche altro giorno per comunicare gli esiti e l’ufficialità. Il Movimento 5 Stelle Puglia garantirà maggiore attenzione sul tema della disabilità e proporrà progetti di potenziamento dell’assistenza. Ci interessa solo il bene dei pugliesi. Se questi sono i risultati frutto del dialogo ci aspettiamo di poter annunciare al più presto altri risultati su cui da tempo ci battiamo” – ha infatti dichiarato Casili nel suo post diffuso sulla pagina Facebook pubblica. Dall’altra parte, la Laricchia si conferma invece molto critica sull’intesa, ribadendo la sua contrarietà anche su eventuali alleanze nei comuni come dichiarato nel corso di un approfondimento televisivo cui link riportiamo qui sotto:

Ricordiamo che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. Scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni via Whatsapp. Inoltre possibile partecipare al gruppo Whatsapp dedicato alla regione Puglia per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.