Mamma cane malata con cuccioli nel ghiaccio gelido ad Andria. Appello disperato per salvarli

E’ stato diffuso poco fa sui social un appello disperato per il salvataggio di un cane femmina ritrovato ad Andria nel bel mezzo della neve e del freddo con tanto di cucciolata.

L’appello, ancora una volta, proviene dalla volontaria andriese Maria Mosca. In realtà, quella in foto è solo una delle diverse cucciolate presenti in città. In alcuni casi, le mamme, probabilmente impaurite, non lascerebbero avvicinare i volontari. Quindi sarebbe importante intervenire con personale qualificato della Asl e con i dovuti strumenti.

“Mettetevi una mano sul cuore e fate qualcosa”, dichiara la volontaria. Se questi cani non possono essere adottati subito, sarebbe almeno qualcosa portarli in canile per assicurare loro di sopravvivere alla forte ondata di vento gelido e ghiaccio di queste ore. Il post diffuso dalla volontaria animalista andriese:

ANDRIA INVASA DA RANDAGI,ANDRIA ALLO SBANDO,QUEL POCO CHE VENIVA OFFERTO DI AIUTO DALLE ISTITUZIONI ORA NON C’E’ PIU’…

Posted by Maria Mosca on Saturday, January 7, 2017