Manifesti dei morti ad Andria, l’ingiustizia raccontata dal parente di un defunto – video

“È vergognoso…sono oltre trent’anni che i manifesti vengono attaccati sul muro, anziché ampliare la bacheca delle affissioni davanti all’ospedale binomio, l’altro giorno è morto un mio parente ed il manifesto dopo due ore è stato coperto da un’altro manifesto,nessuno ha saputo della sua dipartita,chiesto all’agenzia p. F., non c’era spazio ed i colleghi hanno sovrapposto l’altro, perché sul muro non tanto attacca la.colla, è vergognoso” – è la segnalazione di un cittadino andriese giunta in redazione.

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com). Il video: