Mensa scolastica ad Andria: che fine ha fatto l’esito del sondaggio tra genitori?

Dopo il pre-dissesto finanziario e dopo la protesta pubblica dei genitori sugli aumenti delle tariffe per la refezione scolastica (non ancora partita negli istituti andriesi), i genitori dei piccoli alunni della città federiciana sono stati chiamati a partecipare ad un singolare sondaggio che chiedeva loro se fossero favorevoli o contrari al servizio mensa con l’attuale formula tariffaria approvata dalla Giunta Comunale di Andria.

Il sondaggio prevedeva l’adesione di un genitore per ogni alunno con la relativa firma. A distanza di alcune settimane, mentre non è ancora chiaro quando e come partirà il nuovo servizio mensa, alcuni dei genitori hanno scritto alla nostra redazione chiedendoci se fossimo al corrente dell’esito di questo sondaggio.

Un’altro punto da chiarire riguarderebbe i conseguenti orari di uscita dalle scuole andriesi: in base alle informazioni raccolte dai genitori sino ad ora, se il servizio mensa dovesse partire, i genitori contrari saranno poi costretti a prelevare i loro figli con netto anticipo rispetto agli altri che usufruiranno del servizio con le tariffazioni maggiorate? Ci sarà quindi una divergenza tra i bambini dei genitori che hanno le capacità economiche e, viceversa, gli altri alunni che saranno invece costretti a saltare ore scolastiche solo perché i loro genitori non potranno permettersi di pagare la mensa ai propri figli

Nell’area comunicazione del portale istituzionale non si evidenziano resoconti in tal senso, dunque auspichiamo che l’assessorato al ramo possa nei prossimi giorni chiarire la questione, anche per evitare equivoci ed eventuali gravi discriminazioni ai danni delle famiglie andriesi (e soprattutto dei bambini). 

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).