Mercato di Andria: oggi gli ambulanti “pari”, il 30 toccherà ai “dispari”

Con Ordinanza n.397 del 20.11.2020, il Sindaco ha disposto, per i motivi ivi riportati, con decorrenza dal giorno 23 novembre fino al 3 dicembre 2020, eventualmente reiterabile e modificabile anche più volte fino al tempo in cui permane la situazione emergenziale da Covid-19, che il funzionamento del mercato settimanale si svolga nelle seguenti modalità:

lunedì 23 novembre 2020 sarà prevista la presenza de gli operatori assegnatari dei posteggi con numero PARI; gli operatori dei posteggi con numero PARI del settore alimentare, posti su via Pasolini, lato Stadio, tratto via Giuliani-via Buozzi, saranno posizionati su via BUOZZI tratto VIA PASOLINI-VIA BERNA;

lunedì 30 novembre 2020 sarà prevista la presenza de gli operatori assegnatari dei posteggi con numero DISPARI; gli operatori dei posteggi con numero DISPARI del settore alimentare, posti su via Pasolini, lato Stadio, tratto via Giuliani-via Buozzi, saranno posizionati su via BUOZZI tratto VIA PASOLINI-VIA BERNA.

Inoltre, i commercianti dovranno rispettare le seguenti prescrizioni:

a) essere muniti di idonee mascherine e guanti;

b) mettere a disposizione gel disinfettante per le mani per gli avventori;

c) dopo aver maneggiato il denaro, disinfettarsi le mani, oppure prima di maneggiare il denaro indossare un secondo guanto;

d) garantire la presenza per ogni banco di non più di un cliente per volta;

e) vigilare affinché non si creino assembramenti davanti al banco di vendita;

f) assicurare che gli avventori rispettino la distanza di sicurezza di almeno 1 mt, utilizzando appositi sistemi di distanziamento o avvalendosi di personale all’uopo incaricato, e che per tale finalità andranno esposte appositi cartelli informativi;

Si stabilisce altresì che al mercato potranno partecipare solo coloro che sono in possesso di regolare concessione di posteggio, escludendo quindi i cosiddetti “spuntisti”.

La verifica sulla corretta disposizione dei posteggi (pari o dispari) dovrà essere curata dalla Polizia Locale direttamente in loco, secondo la planimetria predisposta dall’Ufficio SUAP.

Si AVVERTE che qualora venisse riscontrata una difforme gestione dell’area di mercato che determina assembramenti o il mancato rispetto della distanza interpersonale, si procederà a disporre la chiusura del mercato stesso fino a cessata emergenza.

Qualora la Regione Puglia o la Provincia Barletta-Andria-Trani dovesse essere ricompresa tra i territori individuati come “zona rossa” (scenario di tipo 4 secondo il DPCM 3 novembre 2020 art. 3 c.1), tale ordinanza decadrà della sua efficacia applicandosi le norme del decreto.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).