Montaruli spedito contro la casta politica: “sino a quando non vedremo l’abrogazione dell’assegno di fine mandato dei consiglieri regionali, non ritireremo la dichiarazione di protesta”

Le dichiarazioni del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, il quale, di fatto, prende le distanze dall’intero Consiglio regionale quindi dai suoi consiglieri “rei” di aver agito a sua insaputa nell’adozione di un provvedimento blitz a beneficio degli stessi che l’hanno approvato, non incanta più di tanto e sembra più una strategia della distrazione che non la reale volontà di agire immediatamente quindi di adottare un ugual provvedimento di revoca ed abrogazione del precedente con il quale i consiglieri avrebbero voluto arricchirsi
ulteriormente. Il Movimento “Non M’ Frik”, partito da Andria mediante iniziativa del sindacalista Savino Montaruli ma già ramificato a Bari e nelle due province, non le manda a dire e dichiara:

“le dichiarazioni di Emiliano sono fortissime ma ancora non leggiamo reazioni da parte dei consiglieri regionali dai quali lo stesso Emiliano, a parole, ne prende le distanze, sfiduciandoli nella loro azione politica ed amministrativa. Nessuna reazione e neppure un segno di approvazione della volontà del Governatore di abrogare immediatamente quel provvedimento sciupasoldi pubblici. Se questo significa una partita a scacchi con il popolo pugliese a fare da spettatore allora sia Emiliano che i suoi fidi consiglieri, ma anche coloro che in combine hanno approvato quel provvedimento, siano consapevoli che la mobilitazione di settembre è tutt’altro che revocata quindi si diano da fare per adottare immediatamente il nuovo provvedimento legislativo senza giri parole e senza “strategie” che i novellini della politica devono andare a proporre nei loro ambienti non alle persone che hanno capacità e abbastanza conoscenza per non abboccare al tranello che qualcuno/a avrebbe voluto preparare” – hanno concluso da “Non M’ Frik day” che continua ad organizzarsi presso la sede operativa di Andria in via Piave.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.