Movimento Nazionale critica Governo: “vostre politiche causano pericolose rivolte di piazza”

“Con un lento ma inesorabile avvicinamento a suon di D.P.C.M. verso un nuovo #Lockdown, nella giornata di oggi siamo giunti all’ultima tappa di questo percorso suicida dettato dal Governo Conte e dai suoi sodali. Ora è sotto gli occhi di tutti come i millantati sforzi economici e umani dell’Esecutivo spesi per allestire un sistema di prevenzione dell’emergenza Covid-19 in vista della seconda ondata nell’arco degli ultimi 10 mesi siano stati una enorme, l’ennesima, c*zzata ( e scusate il francese) del signor Giuseppe Conte. Fantomatico sistema di prevenzione nazionale che, sempre sei si veramente mai esistito, è crollato sotto i primissimi colpi del riaccendersi della pandemia, comportando la saturazione del Sistema Sanitario Nazionale con numeri di sintomatici ricoverati di gran lunga inferiore a quelli visti a Marzo 2020” – a dichiararlo in un comunicato stampa è la sezione pugliese del Movimento Nazionale che aggiunge:

“Era palese per tutti come banchi a rotelle, bonus vacanze e nuovi sbarchi di immigrati non erano soluzioni degne di tale nome, mentre il Movimento Nazionale, in coro con tante altre realtà, giustamente e, soprattutto, logicamente chiedeva un incremento delle strutture sanitarie e del personale sanitario unitamente a forti controlli sul flusso di persone in entrata nel nostro paese. Gli unici strumenti di prevenzione realmente apprestati in questi mesi sono stati quelli posti in essere da coraggiosi italiani che, con grandi e pesanti investimenti economici e fisici, hanno reso le proprie attività posti veramente sicuri da eventuali contagi, posti come palestre, piscine, teatri, bar, ristoranti, centri benessere, centri ricreativi ecc… Sforzi immani che sono stati vanificati dall’ultimo D.P.C.M. del 24 Ottobre, che chiude,direttamente o indirettamente con il coprifuoco, gran parte delle suddette attività per mero capriccio di un anonimo Comitato Tecnico-Scientifico e di un Governo di pagliacci. Non possiamo continuare in questa situazione. Non possiamo tollerare che l’incapacità del signor Giuseppe Conte condanni a morte una intera Nazione. Non possiamo stare a guardare mentre le illogiche restrizioni adottate dall’esecutivo su mandato del C.T.S. o nell’inseguimento di qualche colpevole Governatore Sceriffo si traducano in pericolose rivolte di piazza. Non possiamo più aspettare! Noi del Movimento Nazionale siamo certi che le soluzioni avrebbero potuto e dovuto essere diverse e più efficaci e, parola d’onore, saremo al fianco degli italiani. Pronti a far sentire la nostra voce nelle piazze di ogni città! Non vi lasceremo soli!” – concludono dal Movimento Nazionale Puglia. Critiche al Governo centrale anche dal portavoce Nord Italia del MN, Roberta Perrone. Link video:

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).