Nella BAT bambino investito da bici elettrica nell’area pedonale, “scaraventato a terra”

Anche se nelle città di Andria e Barletta proseguono i controlli finalizzati al contrasto della diffusione di biciclette motorizzate munite di caratteristiche irregolari, in un altro comune della sesta provincia pugliese si registra un nuovo spiacevole episodio che sta facendo molto discutere e che farà certamente riflettere sull’urgenza di provvedimenti contro l’uso improprio di questi mezzi:

Come già riferito sul blog PugliaReporter.com – che menziona la segnalazione di un cittadino diffusa sui social – infatti, nella serata dello scorso 26 maggio 2021, un soggetto a bordo di una “ebike” (o fatbike, a seconda delle dimensioni dei copertoni di queste bici a pedalata assistita) ha investito un bambino di soli 4 anni di vita in via Aldo Moro, a Bisceglie. La strada è stata recentemente adibita ad utilizzo prettamente pedonale in modo molto simile all’area pedonale di Corso Cavour-Viale Crispi-via Regina Margherita di Andria, purtroppo anch’essa soggetta a svariate segnalazioni riguardanti il transito irregolare di queti veicoli. L’auspicio è che le recenti operazioni di controllo effettuate dalle forze dell’ordine possano contribuire efficacemente al blocco di questi veicoli nelle zone dedicate alle passeggiate a piedi. L’episodio avvenuto a Bisceglie deve infatti mettere ulteriormente in guardia la popolazione:

In troppi casi si registrano ragazzini a bordo di veicoli modificati, privi di una Cultura del rispetto nei confronti del prosimo (a proposito, i genitori dove sono?) e spesso completamente irrispettosi delle regole del codice della strada. Talvolta, questi soggetti viaggiano persino in tre sulla stessa bici, compromettendo la loro vita e quella degli altri. Occorre quindi potenziare non solo i controlli ma anche il senso di legalità e di rispetto della comunità, attraverso segnalazioni dei cittadini e denunce degli stessi per garantire punizioni esemplari attraverso provvedimenti previsti dalla Legge.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.