No, Laura Di Pilato non si dimette, anzi: Forza Italia rinnova sostegno alla prima Presidente del Consiglio donna della città di Andria

No, la dott.ssa Laura Di Pilato, prima Presidente del Consiglio Comunale donna della città di Andria, non sembra affatto voglia dimettersi. Le voci che circolavano sul web sono state smentite nelle ultime ore. Nelle ultime settimane si era detto di tutto: che il Consiglio comunale sarebbe stato l’ultimo e invece le sedute di Consiglio, anche se con non poche difficoltà, hanno proseguito i lavori.

Infine, sarebbero circolate voci circa una “richiesta di dimissioni” per la Presidente del Consiglio Comunale andriese. Insomma, si parla fin troppo di dimissioni quando invece i cittadini chiedono risposte immediate alle questioni politiche di vitale importanza del territorio. Dalla maggioranza di centrodestra vi è non a caso un continuo appello a proseguire i lavori in Consiglio Comunale in connubio con quelli di Giunta, per il bene della città. Nonostante le dicerie, di una “richiesta di dimissioni” nei fatti, non vi è traccia.

Lo stesso gruppo andriese di Forza Italia, in una nota smentisce tale ricostruzione confermando invece sostegno alla Di Pilato e dichiarando quanto segue: “Ci meravigliamo di alcune ricostruzioni giornalistiche riguardanti la richiesta di dimissioni del presidente del consiglio comunale di Andria Laura Di Pilato”Ad affermarlo sono il segretario cittadino Domenico Campana, congiuntamente al capogruppo di FI Andra Marcello Fisfola e al commissario provinciale di FI Bat Luigi De Mucci.

Non siamo affatto a conoscenza di alcun documento ufficiale, sottoscritto dai vari movimenti civici e dai partiti del centrodestra andriese, che evidenzierebbe tale richiesta. Il presidente del Consiglio Comunale di Andria, aggiungono dal partito azzurro, non è in discussione e nessuno può chiedere le dimissioni. Forza Italia Andria rinnova, inoltre, attraverso i suoi massimi esponenti del territorio, la massima fiducia nell’operato del presidente del consiglio comunale di Andria avv. Laura Di Pilato”.

Nelle ultime ore è giunta in redazione anche una comunicazione dalla diretta interessata:

“Nel prendere atto della nota diffusa nella giornata di ieri da Forza Italia Andria e dal mio gruppo consiliare non posso che ringraziare il mio partito per l’ampia ed incondizionata fiducia riposta nel mio operato”. 

“Nella qualità di Presidente del Consiglio Comunale di Andria continuerò ad esercitare le mie prerogative nel pieno rispetto di tutta l’assise comunale, avendo come bussola imprescindibile il rispetto e l’applicazione delle regole poste a presidio del funzionamento della Istituzione, che mi onoro di rappresentare”. 

“Se dovessero risultare veritiere le indiscrezioni trapelate sulla stampa, ritengo doveroso precisare che alcune mie esternazioni pubbliche si sono rese indispensabili e necessarie ai fini dello svolgimento più trasparente possibile del ruolo che ricopro e che mi impone anche di informare la cittadinanza sulle dinamiche afferenti il consiglio comunale” – ha concluso la Di Pilato. 

Anche il Club Forza Silvio “Annunziata” prende una netta posizione circa le richieste di dimissioni nei confronti dell’ avv. Pasqua Laura Di Pilato paventate dai movimenti civici e dal centro-destra andriesi. I forzisti di Via Annunziata, 54 hanno sostenuto l’attuale Presidente del Consiglio nella scorsa campagna elettorale che si rivelò poi utile alla buona riuscita dell’elezione.

“Nel lontano maggio 2015 – spiega il Presidente del club Alessandro Liso – sono stati i cittadini stessi a scegliere e quindi ad eleggere Di Pilato, a credere nella sua persona, e ciò fu determinante ad ottenere una schiacciante vittoria elettorale. Abbiamo da sempre sostenuto – continua Liso – il suo ruolo e il suo operato che da ormai due anni si sono rivelati più che soddisfacenti. Nessuno ha quindi il diritto di mettere ciò in discussione perché così facendo ucciderebbe la democrazia per inseguire solo i suoi beceri interessi. D’accordo così ai vertici di Forza Italia e agli esponenti del partito berlusconiano, rinnoviamo la nostra vicinanza e il nostro appoggio sia politico sia morale alla Presidente del Consiglio Comunale avv. Laura Di Pilato.