Nuova Andria – Sant’Onofrio 2-0 Nuova Andria col vento in poppa!

La Nuova Andria ospita un Sant’Onofrio quartultimo in classifica e alla disperata ricerca del 1° successo in trasferta.

Nonostante le assenze di Selvarolo, Cotugno e Scarcelli, i biancazzurri partono subito all’arrembaggio!

Minuto 6°: 1° calcio d’angolo dell’incontro; alla battuta ci va il debuttante Di Noia: la spizzicata di Lomonte è perfetta, ma l’inzuccata di Piazzolla è letale. È già 1-0!

La flotta biancazzurra rallenta di colpo i ritmi, ma gli agguati alla porta ospite non mancano. Al 27’ è Magno a provarci: la cannonata si spegne sui guanti di Cafaro. Trascorrono 30 secondi, Amendola abbatte la diga bianconera, ma a tu per tu col portiere resta a salve.

L’ultima cartuccia dei primi 45 minuti è affidata al destro di Di Canio, la botta si perde negli abissi!

Nella ripresa la Nuova Andria parte subito a mille. 50° secondo di gioco: Longo attera in aria Lomonte, ma per Strippoli il fallo è biancazzurro. La ciurma andriese vuole a tutti i costi il raddoppio.

7 minuti dopo Piazzolla disegna un cross perfetto per Lomonte, l’inzuccata questa volta è alta.

Il battello foggiano barcolla, ma non molla e al 15’ il tecnico ospite sostituisce Merra con Di Vito.

Il radar della retroguardia andriese rileva un trequartista in avvicinamento, Mr. Di Bari ricorre immediatamente ai cambi. Il pattugliamento è affidato a Reggente, a Storelli la svolta, si passa al 4-3-1-2 con Di Canio sulla trequarti e Lorusso a far coppia con Salvemini. Il risultato è istantaneo! Proprio Salvemini serve in aria Lorusso: stop e rovesciata all’angolino basso sono pura poesia, e valgono pure il sorpasso ai danni di De Lorenzo nella classifica cannonieri. Il vascello foggiano ormai è affondato; Mr. Placentino si affida alla scialuppa Nardella, così arriva il 1° tiro in porta, ma sul palo.

Allo scadere Storelli regala a Lorusso l’occasionissima per il tris, ma l’appuntamento coll’ 8° gol in campionato è rimandato.

Dal “San’Angelo dei Ricchi” è tutto. La Nuova Andria non salpa l’ancora dal 2° posto, ma sale a – 4 dalla capolista San Severo!
add. stampa Nuova Andria: Francesco Roberto