Nuovo Dpcm: la Puglia torna arancione, ma stavolta alcuni ristoratori riapriranno per protesta – link video

L’aumento dei contagi da nuovo coronavirus Sars-Cov-2 ha spinto il Governo ad adottare nuove misure restrittive per l’intero territorio nazionale, continuando però con la divisione in assegnazioni colorate per ogni regione:

 

Il nuovo Dpcm firmato in queste ore, prevede il divieto di spostamento tra le regioni, comprese quelle gialle, già da domani sino al prossimo 15 febbraio. Da parenti e amici si può andare massimo in due fino al 5 marzo. Confermato il divieto di asporto degli alcolici per i bar dalle 18. Riapriranno i musei nei giorni feriali nelle zone gialle. Niente sci. La scuola superiore, invece, è prevista in presenza dal 18 al 50% in zona gialla e arancione. In base all’ultimo monitoraggio solo 6 Regioni resteranno in giallo. Il decreto introduce per la prima volta una ‘zona bianca’, in cui le uniche restrizioni sono il distanziamento e l’uso della mascherina. Ma i parametri per entrarci – 3 settimane consecutive di incidenza di 50 casi ogni 100mila abitanti e un rischio basso – renderanno di fatto difficilissima una assegnazione di questo tipo in tempi celeri.Ecco la prima disposizione dei colori per ogni regione:

 

Un reportage nazionale:

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/pugliareporter. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui.